IT | EN
01/01/2018 | ARTE, LOCATION, PEOPLE

IL LOUVRE DI JEAN NOUVEL

Di: Chiara Ferella Falda

Dieci anni di attesa, il doppio del previsto, per un’opera che porta la firma di Jean Nouvel. Situato nel cultural district sull’isola Saadiyat, con una superficie totale di 97.000 mq, finalmente il Louvre di Abu Dhabi ha aperto al pubblico in una stupefacente architettura destinata a diventare sicuramente un’icona mondiale. È una sorta di “metafora del cielo” la grande cupola a nido d’ape di otto strati, che ripropone forme geometriche in stile arabico. Una rete di corridoi e canali costruiti sull’acqua crea una sorta di labirinto, mentre fasci di luce filtrano dal tetto e disegnano ombre misteriose sulle superfici delle bianche pareti. 
“ll Louvre Abu Dhabi incarna un progetto eccezionale nel senso letterale della parola. La sua vocazione è di esprimere ciò che è universale per tutte le età. La sua architettura lo rende un luogo di convergenza e di correlazione tra il cielo immenso, l’orizzonte marino e il territorio del deserto. La sua cupola imprime lo spazio con la coscienza del tempo presente attraverso una luce evocativa di una spiritualità che è propria.” ha precisato Jean Nouvel. All’interno l’esposizione presenta, nelle sue spaziose gallerie un percorso cronologico dalla preistoria fino ai giorni nostri, che comprende dodici capitoli tra cui la nascita dei primi villaggi, religioni universali, cosmografia, la magnificenza della corte reale e il mondo moderno. Una mostra affascinante basata su assonanze e parallelismi tra le culture e le religioni, tutte presenti - compreso il Giudaismo. Un inno al dialogo, un tripudio di icone sacre, dai faraoni egizi agli dei dell’antica Grecia, dalle Madonne ai Buddha… L’impressione che se ne ricava è una globale storia dell’umanità, fatta di uguaglianza e di tolleranza. Non mancano i capolavori moderni destinati ad attrarre grandi file in cerca di una fotografia: Manet, Mondrian, Van Gogh, Picasso, Magritte. Superstudio era presente all'inaugurazione.

www.louvreabudhabi.ae






PROSSIMO ARTICOLO

OROBLU: DUE ARTISTI PER UN LIBRO

ARCHITETTURA
ARTE
DESIGN
DISCOVERING
DUBAI
EDITORIALE
EVENTI
FOTOGRAFIA
INNOVAZIONE
LIBRI
LOCATION
MODA
PEOPLE
TENDENZE
VIDEO
ARCHIVIO COMPLETO
ARTICOLI IN EVIDENZA