IT | EN

Articoli in ‘MILANODESIGNWEEK2022’
17/06/2022
 | MILANODESIGNWEEK2022

Tra le tante testimonianze di apprezzamento che custodiamo gelosamente nei nostri computer, questa, di una giovane visitatrice, ci ha particolarmente colpito. Desideriamo condividerla e ringraziarla qui. E anticipare che…il metaverso è già nei nostri programmi! “Come ogni anno il Superstudio non delude mai! Frequento il fuorisalone ormai da 8/9 anni ed inizialmente ero solo una studentessa universitaria con la voglia di riempirsi gli occhi di “cose belle”.  Mi ricordo che i primi anni, via Tortona la faceva da padrone ed il Superstudio ne era il polo principale. Ricordo ancora la fila chilometrica sul ponte di ferro…Sono una graphic designer e per me Fuorisalone e Superstudio sono sinonimi di ispirazione e creatività. Ho visto cambiare molto l’evento in questi anni: l’espansione in tutta Milano...

13/06/2022
 | MILANODESIGNWEEK2022

La Milano Design Week 2022, quella della ripresa e della speranza, si è conclusa in bellezza forse anche oltre le aspettative tenendo conto di tutte le difficoltà che tra guerra pandemia e viaggi impossibili hanno impedito a una parte del mondo di venire a Milano. Che resta, con i suoi circa 800 eventi la capitale indiscussa del Design internazionale. Anche se i numeri generali, quelli denunciati dal Salone in Fiera a Rho sono poco più della metà dell’ultima annata miracolosa, quella del 2019, e così i numeri degli eventi in città, comunicati in genere sulla base di sommarie misurazioni. Da anni Superstudio Più per il suo Superdesign Show è in grado di avere dati...

10/06/2022
 | MILANODESIGNWEEK2022

Matrix4design porta il suo format di successo "Un (architetto) italiano a..." a Superstudio per un incontro al femminile dedicato alla città delle donne...

La città del futuro è una città socialmente giusta, che riserva il giusto spazio sia alle donne sia agli uomini. La città del futuro è una bella città non solo perché ha begli edifici, parchi e piazze, ma perché abbellisce anche gli spazi meno visibili, quelli privati, gli interstizi in cui si sono tradizionalmente annidate le donne e dai quali bisogna partire per un ripensamento urbano, senza avere paura di farne una questione di genere. Il primo incontro in occasione della Milano Design Week della serie "Un (architetto) italiano a… /la città delle donne", promossa da Matrix4design, ha visto la giornalista Laura Ragazzola, Gisella Borioli, l'Assessora al Lavoro con delega speciale alla Moda e al Design, Alessia Cappello,...

09/06/2022
 | MILANODESIGNWEEK2022

Maria Cristina Carlini racconta le sue sculture monumentali, sparse un po' in giro per il mondo, in un dialogo con la voce dell'autorevole critico d'arte Fortunato d'Amico...

Ci sono poche scultrici donne nella storia dell’arte. Una di queste è Maria Cristina Carlini. In California incontra la materia che ha sempre fatto da sottofondo alla sua produzione artistica: la ceramica. L’abilità nel trattare il grès la porta ad ottenere un grande successo soprattutto all’estero: le sue sculture si trovano a Denver, a Parigi, a Miami, è stata anche la prima artista donna a varcare gli stretti confini della città proibita di Pechino. Dialoga con Fortunato d’Amico, critico d’arte e giornalista, sulla sua produzione, resa magica dalle doti da alchimista di trasformare i materiali al punto da trarre in inganno...

08/06/2022
 | MILANODESIGNWEEK2022

Gisella Borioli si confronta con l’artista Carla Tolomeo a proposito della sua ultima collezione Mirabilia, che accende di eccentriche e fantastiche sfumature le stanze, bianchissime, del FlavioLucchiniArt Museum in un dialogo a proposito della necessità di parlare di arte e di farlo al femminile. 

Un'artista ricchissima e prolifica, opere che nascono dalla suggestione del colore, da una vocazione precoce, da una ostinazione quasi sovraumana, da una spontanea gioia di vivere, da un inconsapevole senso di gioco. Carla Tolomeo racconta...

07/06/2022
 | MILANODESIGNWEEK2022

Un monumentale pinocchio si staglia nella grande Piazza degli Eventi ammonendo chiunque ci passi davanti sulle molte bugie in tema di sostenibilità...

“Someone is Lying”, un titolo perfetto per il progetto di Alcantara, azienda leader nel settore e certificata Carbon Neutral dal 2009, che punta a sensibilizzare un pubblico trasversale sull’importanza di un impegno basato sulla scienza e sui fatti e non sulle comunicazioni ingannevoli che circolano sul fronte della sostenibilità...

05/06/2022
 | MILANODESIGNWEEK2022

Looking Ahead: questo il tema generale pensato, mesi fa, per dare la linea della prossima edizione di Superdesign Show di Superstudio durante la Design Week 2022. Quasi allontanandoci dalla convinzione dei più: “tornerà tutto come prima” e preveggendo che il futuro andasse davvero riformulato in tutte le sue espressioni, abbiamo invitato designer e aziende interessate al nostro evento ad allinearsi su questo vedere “oltre”. Per essere in grado di esplorare territori sconosciuti, anticipare necessità e tendenze, tradurre la parola “sostenibilità” – che è il tema comune che lega ogni cosa – in proposte concrete e ridisegnare la nostra vita improvvisamente fattasi più complicata. 

L’occasione della Design Week 2022, collocata causa...

05/06/2022
 | MILANODESIGNWEEK2022

Perché non dedicare al giardino, alla corte o al terrazzo la stessa cura della casa o della sede di lavoro?...

Nel grande art-garden all’ingresso di Superstudio, tra le sculture di Flavio Lucchini, una installazione diffusa nel verde racconta le novità dell’arredo open-air con i complementi per il giardino di Paolelli Garden, gli arredi di Piero Lissoni e Patricia Urquiola per Janus et Cie e la pavimentazione in pietra di Nero Sicilia. Per nuove funzioni interno/esterno e architettura in una visione amica della natura ne è esempio la grande veranda biofilica multifunzione e modulare di Massimiliano Mandarini con Gaviota Pergole Bioclimatiche e che nasce da un percorso di ricerca...

05/06/2022
 | MILANODESIGNWEEK2022

Per quanto lo sguardo sia rivolto ad un futuro digitale dove le case dei sogni le troveremo nel metaverso, torna forte il desiderio di comfort, di quella home-cocoon che, anche se piccolissima, deve essere rassicurante e personale. Nella sezione Case Cozy Così “stanze” con stili diversi ci arrivano da paesi diversi...

Un confronto stimolante e senza confini che crea, con forme morbide design minimale e human technology, ambienti dall’alto tasso di benessere abitativo introducendo anche il “design sentimentale”che attinge ai ricordi familiari sviluppando innovazione. Come nel caso, tra gli altri, del giovane designer ungherese Gaspar Bonta di Egyenes Labirintus Kör che si ispira ai ricordi d’infanzia e dei nonni, entrambi artisti...

05/06/2022
 | MILANODESIGNWEEK2022

Una riflessione sul mondo dell’architettura è proposta attraverso video e talk in un ambiente dedicato, la Visual Room. Il palinsesto di approfondimento, aperto e plurimo, verrà comunicato in INFOPOINT durante la settimana, dove si alterneranno video, presentazioni, talk e momenti di incontro...

Magnetti Building (recentemente acquisito dal Gruppo Grigolin), in una spiazzante sala parametrica nella quale le linee si animano imprevedibilmente, presenta con una video-installazione l’importante restauro del Teatro Donizetti a Bergamo ottenuto con tecniche e prefabbricati d’avanguardia. Magnetti Building è anche il costruttore cui abbiamo affidato la rigenerazione della vecchia fabbrica siderurgica abbandonata...

05/06/2022
 | MILANODESIGNWEEK2022

Ancora una volta torna il topic della creatività femminile: 12 più 21 autrici presentano un “autoritratto creativo” nel linguaggio per loro più naturale, quello del design e delle idee che arricchiscono l’ambiente quotidiano...

Per l’archistar Paola Navone è “Poetry House”, la casa immaginifica e tutta da inventare, che si appoggia sui tappeti in ceramica di ABK Ceramiche; per la premiatissima designer Ilaria Marelli è la panca-braciere creata per Steeles, dalle forme minimali ed eleganti, bucherellate da infiniti fori in un gioco di pieni e di vuoti. Per le 21 artiste e artigiane e le 3 curatrici Caterina Misuraca, Sandra Faggiano e Valentina Martin del collettivo Food Design Stories è una tavola imbandita, etica per materiali e lavorazioni, dall’estetica di fiori e nuvole fluttuanti nell’aria. E con loro, in una sorta di specchio progettuale che contrappone ogni autrice a una sua recente realizzazione di design, Ana María Gómez, designer colombiana che...

04/06/2022
 | MILANODESIGNWEEK2022

Woo, una partecipazione inaspettata, seguita all’iniziativa personale della designer Kateryna Sokolova dell’azienda NOOM, che ci ha segnalato il brand. Una collezione nata sotto le bombe e dalle linee inusuali che, talvolta, sembrano non finire più e proseguire oltre gli oggetti e la loro funzione.

24 febbraio. La guerra investe l’Ucraina: “i razzi russi colpiscono le nostre città. Scappiamo dalle esplosioni, dalle sirene martellanti, riscopriamo i rifugi antiaerei nei nostri quartieri, chiusi da decenni. Dopo alcune settimane scandite dalla sola angoscia di sopravvivere, decidiamo di non mettere in pausa la nostra vita...

04/06/2022
 | MILANODESIGNWEEK2022

Masai, Essenza, Duetto, il trio di Icone Luce disegnato da Marco Pagnoncelli illumina lo spazio pensato da Giulio Cappellini all’interno di piccolo angoli casalinghi che si colorano di calde declinazioni di beige...

C’è Masai, una grande famiglia di lampade da soffitto, parete, terra, tavolo: oggetti preziosi dalle forme sottili e tondeggianti, relaizzati con metalli in finiture oro e argento, che ben si combinano a sofisticate verniciature. In un gioco di ombre antiche ed eleganti sulle pareti.
Ed Essenza, una vera e propria scultura luminosa dalle gemoetrie lineari: esili tratti in metallo emergono...

03/06/2022
 | MILANODESIGNWEEK2022

Alberi blu all’entrata di Superdesign Show per segnalare le sezioni in cui il progetto “Looking Ahead” è suddiviso. Sei alberi blu stilizzati disegnati da Giulio Cappellini e trattati “ad arte” dall’artista Sonja Quarone diventano pezzi unici segnaletici che invitano il visitatore ad entrare e a seguirli per non perdersi lungo il ricco percorso di questa edizione. Il legno è coperto da una resina a superficie materica che prende sfumature e rilievi diversi e fornita dall’azienda Gobbetto.

02/06/2022
 | MILANODESIGNWEEK2022

Sul tema del verde unito al design “AquaSymphony. Discover the Sound of water” della Fondazione Biohabitat: un’installazione scrosciante, che ricrea i magici suoni delle foreste pluviali più nascoste...

Un progetto di Davide Vercelli e Fondazione Biohabitat insieme a Latifolia, Fima Caro Frattini, Battiloro Handpan e Serralunga che esplora una nuova dimensione dell’acqua e sensibilizza il pubblico sull’importanza della biodiversità, diffondendo la cultura del verde, da sempre la missione della Fondazione, anche in città. Uno show di piante tropicali rare ed insolite per le nostre latitudini, elementi di design immersi in una musica di sottofondo dove l’acqua...

02/06/2022
 | MILANODESIGNWEEK2022

“Rays of light” è l’annodato e suggestivo intreccio di luci che Adriana Lohmann in collaborazione con Giò Colonna Romano ha pensato per una grande sala di via Tortona...

La compongono 12 max-elementi luminosi, la nuova collezione di lampade Slim di KLAKdesign, che ascendono da terra al cielo a comporre un portale di luce. Il loro intersecarsi irregolare e asimmetrico simboleggia le complessità dei nostri diversi percorsi di vita, apre a passaggi e orientamenti sempre nuovi che si svolgono sotto questi raggi benefici, nitidi e intensi, non abbaglianti, di luce...

02/06/2022
 | MILANODESIGNWEEK2022

Una collezione nella quale convivono tradizione ed innovazione, tecnologia ed artigianalità, “Con le mani” è l’ultima proposta di Paolelli Garden, storica azienda della Tuscia che fin dagli anni 70 produce manufatti per l’esterno a carattere artigianale...

Dagli oggetti artistici degli esordi, realizzati in marmo-cemento, la produzione si è evoluta in arredi ed oggettistica che impiega materiali tradizionali come il cemento e la terracotta o innovativi come cementeco o fibra, di cui “Con le mani”, progetto di Studio Adolini, è solo l’ultimo esempio...

02/06/2022
 | MILANODESIGNWEEK2022

Talmente bella da poter assurgere a invito ad inoltrarsi nei meandri di Superdesign Show, la sala da bagno di Flaminia che assomiglia a un sofisticato salotto dove passare il tempo a prendersi cura di sé. Progettata da Giulio Cappellini con Astra, sanitari silver-black di Flaminia, il rivestimento in grès porcellanato di Mirage e altri pezzi di design e artworks. Un ambiente ricostruito nell’Art.Box, la vetrina su strada di Superstudio Più, al 27 di via Tortona, che generalmente espone opere e oggetti d’arte delle mostre interne.

01/06/2022
 | MILANODESIGNWEEK2022

Tina Rugelj è una di quelle donne che parlano il luogo in cui sono nate. E la sua ultima collezione, “Tales of Adriatic”, è inscritta nelle coordinate della sua Croazia...

Il legno asciugato degli olivi, alterato e contorto, la pietra bianca naturale dell’isola di Brač, le reti da pesca intrecciate a mano dai pescatori, il diavolo di mare, una specie di manta marina quasi estinta, sono le ispirazioni deimobili di Tina Rugelj. La lampada del pescatore, il tavolo Mare e pietra, la chaise longue Adrian, il tappeto Plancton celebrano la bellezza del mare Adriatico e ci ammoniscono riguardo alla sua precarietà: sottolineano i valori delle culture mediterranee...

01/06/2022
 | MILANODESIGNWEEK2022

Sabine Baz fondatrice di SABBA Designs si ispira alla musica per la sua collezione di coperte, cuscini e stampe, “Harmonious Living”, dove la precisione grafica del design svizzero è unita alla qualità del lusso italiano...

Catturare i suoni ed imprimerli negli oggetti. Questo il sogno della designer svizzera Sabine Baz. In “Harmonious Living” ciascun prodotto riporta il titolo di un motivetto, di un concetto in musica, come “Jam Session”, “Tempo” e “Rhythmic”. Largamente influenzata dai movimenti Bauhaus e dalle arti ottiche, i suoni sono trasposti in geometrie ripetute. Ogni creazione completa gli interni nei quali è inserita, senza interferire con altri elementi decorativi...

01/06/2022
 | MILANODESIGNWEEK2022

Laura Zeni, affermata artista e designer, si autoritrae nei divertenti e ironici complementi d’arredo che l’hanno resa famosa, con sagome e profili di volti stilizzati ispirati ai suoi ritratti interiori...

Dalla mostra in My Own Gallery del 2012 sono passati dieci anni. Oggi Laura Zeni torna con “You’re in my mind”, nuova collezione di complementi di arredo in edizione limitata, ispirati ai suoi famosi “Ritratti Interiori”, che hanno trovato posto, tra le tante mostre personali, anche alla Triennale di Milano. Artista milanese che si muove da sempre nelle intersezioni tra pittura, scultura, collage e fotografia, con incursioni anche nel design, collega la sua produzione con ironia...

01/06/2022
 | MILANODESIGNWEEK2022

Diana Zabarella è l’architetta che parla il linguaggio di Venezia, delle antiche tecniche di lavorazione del vetro, del legno e dei tessuti nella collezione “Laguna” dominata dalla tipica cromia verde-azzurra...

Al confine tra la progettazione architettonica ed il restauro, il design di interni e il product design, Diana Zabarella presenta quattro prodotti della collezione “Laguna”, due dei quali novità realizzate in collaborazione con la tessitura Luigi Bevilacqua di Venezia: il pouf/tavolino in legno Bozzolo, le forme, la seta, il velluto a richiamare proprio il bozzolo del baco da seta...

31/05/2022
 | MILANODESIGNWEEK2022

Nella collezione di gioielli “Rituale e gestuale” ELLESANTI® infonde il senso di vitalità di creazioni dinamiche, multiformi, concepite mirando alla leggerezza e alla libertà del sé, espressa nel gesto quotidiano, rituale e senza tempo...

Oggetti ornamentali, inconsueti, arcaici, geometrie scandite e tridimensionali, forme in equilibrio tra plasticità e durezza, trame, giochi di luce, nodi e intrecci, metalli. Sono i tratti, i materiali, le ispirazioni dei gioielli di Laura Santi, segnaposti di uno spazio bianco ed etereo nell’universo femminile. Il gioiello è centro di gravità di un mondo concentrato sull’integrità della bellezza, sul senso della gestualità e...

31/05/2022
 | MILANODESIGNWEEK2022

Ilaria Marelli non ha senz’altro bisogno di presentazioni. Appena vincitrice dell’ennesimo premio, il Wallpaper Design Awards 2022, si presenta per questa edizione con una collezione per Steeles, il nuovo brand dell’azienda Incoservice...

Un braciere dalla forma antica, un oggetto fuori dal tempo su una seduta dai colori tenui. È Bridge, l’ultima creazione di Ilaria Marelli: una panca allungabile, alla cui estremità si trova una grande ciotola che funge da braciere (e non solo), posizionabile a piacimento e che rende il prodotto versatile...

31/05/2022
 | MILANODESIGNWEEK2022

Leggere e versatili, al contempo architettoniche e plastiche, quasi sculturali. Sono le creazioni delle sorelle Gallo...

“Icone di Stile”, un titolo ironico che nasce dalla rilettura di un’icona bizantina in chiave pop, mentre indossa la collana più rappresentativa del marchio e strizza un occhio a chi la guarda. Così si presentano Camilla e Valentina Gallo, fondatrici del laboratorio di gioielleria contemporanea Jamais Sans Toi, i loro gioielli simboli di una nuova raffinatezza...

31/05/2022
 | MILANODESIGNWEEK2022

Paola Navone-Studio OTTO è “Poetry House”, una casa “sulle nuvole”, fantasiosa e tutta da inventare, che si appoggia sui tappeti in grès porcellanato di ABK Ceramiche...

Progettare con ironia. Questa la suggestione delle tre collezioni – Poetry Wood, Poetry Decor e Poetry Stone – di Paola Navone, nelle quali re-interpreta in chiave ironica e non convenzionale diverse ispirazioni materiche, come il legno e la pietra. Ne risulta una visione del design eclettica e onirica, curiosa e mai banale, che è la cifra di questa designer unica...

30/05/2022
 | MILANODESIGNWEEK2022

Ana María Gómez è una designer colombiana che guarda agli oggetti come ad elementi portabili, perfino indossabili. Una visione che sfida il concetto tradizionale di arredo...

Amgs è uno studio di Bruxelles fondato dalla designer colombiana Ana María Gómez nel 2015 e gestito dal 2019 insieme a Véronique van Lierde. Dall’interesse del duo per la dimensione visiva, tattile e spaziale dei tessuti e per la relazione tra corpo e spazio, è nata “Oruga”. Avere arredi nomadi da trasportare in giro per la casa a seconda delle proprie esigenze, fa parte di un modo di pensare ai mobili come ad oggetti fluidi per vivere lo spazio domestico in modo modulare e adattabile...

30/05/2022
 | MILANODESIGNWEEK2022

Cordoni e colori, gli imperativi di “Expression Through Weave” di Malin Iovino, designer che progetta abiti su misura e crea tessiture esclusive per borse, accessori, ma anche cuscini e sgabelli. Una collezioni di oggetti realizzati con un’antica tecnica di intreccio tramandatale dalla nonna...

Una storia familiare e un colorato mondo green. I tessuti a intreccio di Malin Iovino sono realizzati con una tecnica a telaio che impiega gli snören, cordoni svedesi prodotti da uno degli ultimi cordai tradizionali svedesi, dalle infinite colorazioni e più spessi rispetto ai filati utilizzati generalmente in tessitura...

30/05/2022
 | MILANODESIGNWEEK2022

21 artiste, 3 curatrici. Fervono i preparativi per la tavola d’eccezione delle designers del collettivo Food Design Stories sotto la guida di Caterina Misuraca, Sandra Faggiano e Valentina Martin...

Estetica 2.0_Flower Table è una tavola imbandita con 24 segnaposti, ognuno dei quali contrassegna una designer o architetta indipendente. Sotto nuvole di carta che fluttuano appese a fili invisibili, una tavola piena di stoviglie, cestini del pane, baslotte, taglieri e caraffe, cestini da frutta e portabottiglie in filo di ferro. E soprattutto fiori...

30/05/2022
 | MILANODESIGNWEEK2022

 Adriana Lohmann si presenta per questa edizione con “Enjoy”. Una panca modulare pensata per la convivialità, il fitness e la meditazione che si trasforma in una scritta in plexiglass da appendere alle pareti o da appoggiare su un mobile. Questo l’oggetto firmato da Adriana Lohmann per la startup KLAKdesign, un laboratorio dove ideare prodotti di design durevoli e rispettosi dell’ambiente.

26/05/2022
 | MILANODESIGNWEEK2022

Le parole trasformano le idee in valori, in progetti, in servizi. Il tempo, per chi lavora nel marketing e nella comunicazione, si misura in parole...

In un momento storico come quello che stiamo vivendo, in cui tutto invecchia nel tempo di un click, torna il desiderio e altri concetti concreti e rassicuranti. “Verba non volant”, le parole hanno un peso, un valore e sono misura del nostro tempo che va oltre le ore, i minuti e i giorni. Lo sostiene LFM, agenzia di comunicazione leader di settore da vent’anni, per la prima volta presente alla porta della Milano Design Week...

26/05/2022
 | MILANODESIGNWEEK2022

Oggetti per tutti i giorni, nati dalle ispirazioni familiari del designer Erwin Pimenta e della sua casa di bambino riempita dei pezzi in stile danese del padre collezionista. Sono quelli di OBJKT Studio, giovanissimo studio fondato nel 2020 con sede a Singapore, che lavora all’incrocio tra architettura e design industriale...

Un ’”atelier vivente” dove cercare e trovare ispirazioni di progettazione e produzione sempre nuove senza dimenticare il grande design del passato. Un processo che unisce saper fare locale, ciascun pezzo costruito a Singapore, prima di entrare nel circuito dei nuovi metodi di produzione...

26/05/2022
 | MILANODESIGNWEEK2022

Sorprende la “A-House” dell’azienda ceca Tiny Company. Casetta minima di ottimo design, adatta ad usi diversi, in legno e vetro, di 25 mq appena, è il risultato della collaborazione tra il fondatore Lukáš Otevřel e l’architetto Martin Stára dello studio Perspektiv...

Forma semplice, materiali resistenti, vetrata generosa che garantisce una perfetta fusione con la natura e una facciata in larice. Questi gli elementi dell’innovativa A-House, che sta già facendo parlare di sé. Gli interni li ha arredati il designer Jiří Krejčiřík, l’artista Taja Spassková li ha resi unici: uno spazio eccezionale e intelligente dove il tappeto Magical heating carpet genera comfort riscaldando con...

25/05/2022
 | MILANODESIGNWEEK2022

La natura ricicla tutto, l’uomo no. La sostenibilità deve partire dalla conversione di tutti i materiali biodegradabili in risorse, alghe comprese...

Un padiglione multisensoriale interamente composto da tessuto generato dalla trasformazione delle alghe raccolte sulle coste maltesi e ispirato dalla struttura della posidonia marina. Questo il manifesto di Saces, società composta dagli studenti di architettura e ingegneria civile dell’Università di Malta...

24/05/2022
 | MILANODESIGNWEEK2022

Gaspar Bonta, presenta la sua prima collezione “Luce pesante”. Oggetti quasi invisibili, resi visibili dagli effetti che la luce gioca sulle trasparenze, e colori luminosi e delicati per i vasi in cemento...

A  cavallo tra arte e design, Gaspar Bonta, fondatore di Egyenes Labirintus Kör, studio multidisciplinare con sede a Budapest,  riflette e testa il confine tra esperienza e dimensione fisica dello spazio in uno scambio al termine del quale si trova il prodotto di design. Sono mobili geometrici in plexiglass ispirati alle sculture di suo nonno, oppure vasi in cemento, influenzati dalle opere d’arte in ceramica di sua nonna, innestati su un immaginario palcoscenico concettuale...

23/05/2022
 | MILANODESIGNWEEK2022

Energie rinnovabili e crisi dei combustibili fossili ci fanno presagire un futuro sempre più blu-e. E le sanzioni e controsanzioni della guerra alle porte dell’Europa che impatteranno sulle forniture elettriche ci invitano a correre veloci ai ripari. Rossinavi presenta le sue novità...

Sea Cat 40 nuovo concept di catamarano ispirato all’ambiente marino in una visione green che guarda allo sviluppo di tecnologie sostenibili è la novità del settore. Completamente elettrico grazie a pannelli fotovoltaici a emissioni 0 per il 90% del tempo. È proposto da Rossinavi, importante cantiere navale di Viareggio...

23/05/2022
 | MILANODESIGNWEEK2022

Mobili che dialogano tra loro? È la proposta della pluripremiata start up tech mui Lab di Kyoto: loTSystem è un’intelligenza ambientale, ossia una serie di dispositivi connessi in rete che si mettono a disposizione dell’uomo, in modo non invadente, per rendere più piacevole la vita di tutti i giorni. Può essere un display sulla parete, che quando al mattino si aprono le tende, compare con una scritta per augurarti la buona giornata. O una luce che aumenta la sua intensità quando ti avvicini alla tavola per cenare, o ancora una musica piacevole che parte quando stai per  appoggiare un vaso su di un mobile.

23/05/2022
 | MILANODESIGNWEEK2022

Lungamente attesa e desiderata e, forse proprio per questo, ancor più emozionante, è la presenza last-minute di Noom, giovane azienda ucraina nata nel 2017, che parla un linguaggio ricco di contaminazioni d’arte, artigianato e design...  

Nonostante la guerra, Noom è riuscita a ritagliarsi un angolo sicuro per terminare la produzione di un simbolico salotto disegnato dalla designer Kateryna Sokolova e portarlo a Milano in tempo per il nostro evento. La collezione “Puriosity” fin dal titolo parla di purezza e semplicità a partire dalle suggestioni di uno degli artisti più importanti del Novecento, l’esponente dello stile suprematista Kazimir Malevic...

20/05/2022
 | MILANODESIGNWEEK2022

Artigianato d'autore e design si intrecciano nella proposta delle sette realtà artigiane che fanno parte della collettiva Fuoriserie-Unicità per il domani, organizzata dal CNA (Confederazione Nazionale dell’Artigianato e della Piccola e Media Impresa)...

La più antica è Busatti, tessitori di Anghiari, in Toscana, dal 1842. Viene da Città di Castello la cooperativa Ceramiche noi. Dal centro di Bologna Doodesign, azienda di interior e progettazione di prodotti su misura. Nestart di Rolo, Reggio Emilia, è una start up che lavora con gli scarti dell’acciaio industriale riciclato. Dalla provincia di Reggio Emilia, Muraglione, anche Pollini Home che realizza arredi in gres porcellanato...

20/05/2022
 | MILANODESIGNWEEK2022

Lo studio e la messa in atto di produzioni sempre più green è un dovere sociale imprescindibile per le aziende...

Ridurre al minimo le emissioni di CO2, scegliere legno certificato fsc, investire in apparecchiature ad alta efficienza energetica ed alimentare la produzione con energia da fonti rinnovabili, queste sono alcune delle iniziative che Sits, affermata azienda polacca di arredi di design, sostiene da anni per garantire la sostenibilità dei suoi pezzi. Un impegno costante che porta però a risultati tangibili in termini di ritorno economico e di qualità produttiva, un impegno condiviso con i designer che hanno realizzato i mobili presentati a Milano... 

20/05/2022
 | MILANODESIGNWEEK2022

Un passo nel futuro ed ecco come la tecnologia in 3D può cambiare la progettazione e lo stesso modo di pensare entrando nella Realtà Aumentata...

Costruire e progettare ambienti in realtà virtuale utilizzando la modellazione grafica in 3D di mobili e arredi esistenti. Questo propone l’azienda giapponese Forum8 in una collaborazione con Cappellini. Perfetti esempi di sinergia  tra tecnologia in 3D e design di interni, ecco la versione più recente di Shade 3D per la modellazione grafica in 3D di mobili e quella di F8VPS(Forum Virtual Platform System) un sistema a piattaforma virtuale per costruire ambienti in 3D...

19/05/2022
 | MILANODESIGNWEEK2022

Dopo la sua ultima partecipazione nel 2019, Adal, acronimo di Adviser for Amenity life, storica realtà giapponese tra le più importanti nel settore contract, presenta il nuovo capitolo della collezione Look into Nature...

Come anticipa il nome “Harmonizing Landscape” Adal guarda alla natura, caratteristica del brand, creando un legame sempre più forte fra persone e ambiente. Sia nella scelta dei colori sia soprattutto nell’uso dei materiali. Tra i quali protagonista è l’igusa, varietà di giunco coltivato nelle risaie, utilizzato per i tatami. Sedie, chaise longue, tavole, sofà, pannelli modulari...

19/05/2022
 | MILANODESIGNWEEK2022

Da Hong Kong arriva Project “HK-UK: Design, Artistry and Craftsmanship”, interessante progetto di HKF&DA (Hong Kong Furniture and Decoration Trade Association)...

Il curatore Amy Chow, per valorizzare i nuovi talenti e metterli in contatto con l’industria, presenta diciotto mobili nati dalla collaborazione di dodici giovani designer, sei inglesi e sei di Hong Kong. Svariate le proposte che rivelano creatività, originalità e l’ispirazione alle tecniche e ai materiali della tradizione. Dalla sedia 25/7 adattabile ai vari momenti della giornata a Compact Mobile che incorpora uno specchio, un portagioielli e uno sgabello...

19/05/2022
 | MILANODESIGNWEEK2022

S’ispira a un vortice l’installazione in alluminio “Resonance: Vortex to diversity” con i pigmenti della giapponese Toyo Aluminium...

Toshiya Hayashi e Hokuto Ando sono i fondatori di we* di Tokyo, studio di design che esplora possibilità alternative al design commerciale, proponendo forti connessioni con l’esterno, sia con la natura sia con il tessuto sociale. Culmine di questo approccio è il nuovo allestimento “Resonance Vortex to diversity”: la forma a vortice, fenomeno che in natura avviene quando elementi diversi entrano in contatto, richiama idealmente l’incontro felice di culture e valori diversi...

19/05/2022
 | MILANODESIGNWEEK2022

Organizzato dal Department of International Trade Promotion (DITP-Thailandia), “Slow Hand Design Exhibition 2022” è un progetto-installazione realizzato con prodotti dei designers tailandesi premiati con il DEmark Award...

Affrontando l’equazione Incertezza=Certezza propria dei tempi del lockdown, il curatore Eggarat Wongcharit fa riflettere sul concetto di imprevedibilità e nello stesso tempo propone le soluzioni per una nuova normalità più attenta al pianeta, con prodotti che riutilizzano materiali di riciclo...

19/05/2022
 | MILANODESIGNWEEK2022

L’attenzione ai problemi del mondo e la spinta a trovare soluzioni che ne alleggeriscano il peso va di pari passo con le nuove tecnologie. L’industria associa la ricerca a stimoli diversi, dall’arte alla bellezza, dal sociale all’ambiente...

Si sofferma sulle criticità create dalle pandemie, dalle guerre, dagli sconvolgimenti sociali e ambientali, dalle relazioni spezzate parlandoci di un futuro guidato dalla tecnologia sensibile, The Mot Com-pany. L’industria di Tokyo leader nella produzione di plastica rinforzata con fibra di carbonio, attraverso un sistema di stampaggio a pressione ha introdotto un nuovo brevetto che può sostituire la produzione in autoclave, con risparmio energetico..

18/05/2022
 | MILANODESIGNWEEK2022

La moda e il design scoprono nella tecnologia futuristica, inclusa la stampa 3D, un alleato prezioso che si offre come strumento perfetto per la creazione di prodotti di eccellenza per fattura e originalità... 

Nuovi scenari produttivi e una gamma infinita di soluzioni creative saranno svelate durante la Milano Design Week. L’azienda Israeliana Stratasys presenterà al Superdesign Show di via Tortona la collezione “Ssys 2y22 Reflection”, realizzata con Stratasys J850™ TechStyle™, la più recente stampante PolyJet dell'azienda che è anche la prima stampante 3D del settore progettata specificamente per la stampa diretta su tessuto, simulando texture e finiture diverse...

18/05/2022
 | MILANODESIGNWEEK2022

Opere monumentali, materiali ruvidi, riferimenti ancestrali, emozioni forti, elementi naturali. E’ Maria Cristina Carlini, scultrice famosa nel panorama nazionale e internazionale, ad aprire fin dall’ingresso questa edizione di Superdesign Show con una scultura d’insieme che fa riflettere...

“La forza delle idee” (dal titolo della mostra personale attualmente esposta al Palazzo delle Stelline in Corso Magenta a Milano) di Maria Cristina Carlini è la costante delle opere di questa artista, apparentemente fragile e delicata, che per tutta la vita si è cimentata con ferro, acciaio cor-ten, legni di recupero, terra, fango, stracci e li ha trasformati, agglomerati, scomposti e ricomposti...

18/05/2022
 | MILANODESIGNWEEK2022

Con il linguaggio dell’arte unito al design Sara Ricciardi, top designer della creatività milanese, crea per Glo™ Hypernova, sorprendente labirinto dalle molte entrate e uscite che invita a diverse esperienze...

Hypernova è la esplosiva installazione realizzata dalla designer Sara Ricciardi per gloTM, protagonista dell’area Lounge di Superstudio. Ricciardi invita lo spettatore a compiere un’esperienza in cui natura e tecnologia, unicità e molteplicità coesistono. Un percorso attraverso il quale ciascuno è libero di entrare e uscire dal punto di accesso che preferisce: non esiste una strada corretta da percorrere, un giusto o sbagliato, ma diverse possibilità...

18/05/2022
 | MILANODESIGNWEEK2022

Artigianato e design sono la cifra della collettiva di dieci aziende trentine che si riuniscono per la prima volta in un progetto che lascia il segno...

Il progetto “Fingerprint Südtirol”, organizzato da Ivh.apa Confartigianato Imprese, IDM Alto Adige e Studio Oberhauser, raccoglie dieci aziende dell’Alto Adige, per la prima volta insieme per far conoscere i propri prodotti nei dettagli. Diversi per materiali, stile, funzione, dalla creazione artistica all’oggetto d’utilità, sono accomunati dalla maestria delle lavorazioni. Da Kalmo che usa il marmo alle Falegnamerie Reinhold-Stoll, Declara, Karnutsch, sintesi di artigianato e design, alle surreali sculture di Ivan Lardschneider...

17/05/2022
 | MILANODESIGNWEEK2022

Una visione elettrificata del futuro, anche del design, è quella che Lexus presenta con il trio di esplorazioni “Sparks of Tomorrow”...

Come tradurre il tema – sulla bocca di tutti – della sostenibilità in proposte concrete e lavorare davvero per un futuro carbon-neutral? Lexus ha dato la propria risposta, lanciandosi nell’esplorazione di nuove architetture per i suoi veicoli, provando anche a riconsiderare il suo ruolo nel panorama della mobilità del nostro continente nei prossimi decenni. Lo ha fatto avvalendosi di una delle menti più creative del nostro tempo: Germane Barnes, architetto e designer pluripremiato che presenta ON/, installazione immersiva...

17/05/2022
 | MILANODESIGNWEEK2022

I robot esistono e la casa robotica è una realtà, anche se non ce ne rendiamo conto. Basta un clic e la tecnologia risponde alle nostre richieste e interagisce con noi. Haier Europe ce lo racconta con Home Switch Home...

In più di 1000 mq. si snoda il percorso immersivo ed esperenziale dedicato alla Smart Home. Protagonisti i tre brand internazionali. Haier presenta “Connect to Extraordinary” con climatizzatori, frigoriferi e cantine per il vino che assicurano temperatura corretta e giusta umidità per preservare sapori e caratteristiche di ogni bottiglia. Candy “Simplify your Day” con le lavastoviglie che aiutano a risparmiare tempo e quindi denaro preservando la qualità dei lavaggi...

16/05/2022
 | MILANODESIGNWEEK2022

Come trovare le giuste soluzioni per un modo di vivere urbano rispettoso dell’ambiente, tra tante informazioni che arrivano da ogni parte? Risponde "Urban Matter(s)-Material Reduction for a Lighter City", la collettiva a cura di Materially, società di consulenza sui materiali innovativi, con proposte per ridurre l’impatto delle emissioni, dell’energia e degli stessi materiali...

L’obiettivo è una città leggera. Cioè con un’alta qualità dell’aria e della vita, che risponda però anche alle esigenze della contemporaneità. Materially, impresa sociale che aiuta le aziende nello sviluppo e nella diffusione dell’innovazione e della sostenibilità...

16/05/2022
 | MILANODESIGNWEEK2022

Dalla Croazia Metoda propone la riflessione sui metodi di progetto di sette designers che uniscono una spiccata individualità creativa al rigore delle forme...

Un progetto realizzato con il sostegno dell’Unione europea nell’ambito della creazione del centro di sviluppo Cekom Spin offre una nuova immagine del design contemporaneo croato che utilizza il legno naturale come punto di partenza di sedie e arredi. Immaginate una tela bianca che man mano viene alterata, colorata, lacerata dagli interventi dell’autore, che vi imprime proprio quello che la rende unica e ricercata, il suo stile...

16/05/2022
 | MILANODESIGNWEEK2022

Nasce l’esigenza di migliorare la qualità di hotel e uffici trasformandoli da anonimi contenitori transitori a luoghi da ricordare, anche attraverso mobili dalla forte identità stilistica e di alta funzionalità...

2022: la tecnologia ha annullato, almeno virtualmente, la barriera della distanza fisica: siamo sempre in contatto ma non sempre riusciamo ad essere realmente connessi quando ci incontriamo. Per questo la qualità dello stare insieme, anche in luoghi di passaggio come alberghi e ristoranti, diventa importante...

16/05/2022
 | MILANODESIGNWEEK2022

La bellezza in ogni sua espressione è la grande protagonista dell’ installazione "Creative Flow" composta da opere legate da un sorprendente e inedito fil rouge materico: l’affresco da parati...

Il concetto di bellezza interpretato attraverso le opere Milo Manara, le finezze grafiche di Studio MILO, le figure umane destrutturate dell’artista Maria Dalli, le geometrie della pittrice berlinese Simone Florell fino ai suggestivi paesaggi del designer Fabio Novembre, questo il “Creative Flow” che Affreschi & Affreschi porterà in scena durante la settimana del Salone del mobile. L’azienda leccese è la prima al mondo a produrre carte da parati riprodotte interamente su fogli di intonaco fresco arrotolabile...

13/05/2022
 | MILANODESIGNWEEK2022

Ci voleva una architetta sensibile e fantasiosa come la milanese Carolina Nisivoccia per inventarsi un progetto di economia circolare orientato alla riduzione degli scarti tessili. L’ Atelier des Refusés, (parafrasando il celebre salone d’arte parigino che nel 1863 lanciò artisti famosi come Manet, Monet, Pissarro, allora sconosciuti) è il nome dato al gruppo che realizza deliziosi cuscini d’alta moda, pezzi unici realizzati a mano, a partire dagli avanzi delle più importanti aziende internazionali dei tessili per arredamento.

13/05/2022
 | MILANODESIGNWEEK2022

Carla Tolomeo è una artista anomala nel panorama delle arti contemporanee. Nasce pittrice ma deve la sua più grande affermazione alle opere che intercettano il mondo dell’arredo...

C’è la scuola di De Chirico, il cui studio ha frequentato fin da bambina. C’è lo studio della pittura giapponese e dei suoi primi quadri nei quali inseriva sempre una poltrona o una sedia, c’è l’idea di un mondo diverso, colorato, libero, che evoca una natura fantastica, c’é il desiderio di sensualità espresso dai tessuti lucenti e preziosi, nelle sculture di Carla Tolomeo. Che sono insieme oggetti su cui sedersi e opere da ammirare in un tripudio di sete broccati e velluti su cui volano...

12/05/2022
 | MILANODESIGNWEEK2022

Il cerchio come ancestrale confine spaziale in cui chi si muove produce vere e proprie scenografie di luce, suoni e colori con uno scambio inedito di informazioni tra prodotto e utente...

Innocenzo Rifino e Diego Rossi, fondatori di Habits Design Studio, raccontano con entusiasmo il progetto che andrà in scena al Superdesign Show 2022: “si tratta”, spiegano, “di una struttura modulare composta da 24 elementi in metallo interconnessi dotata di 5400 LED RGB disposti in un totale di 40 metri di lunghezza. Il sistema è gestito da un software che mette in collegamento un microprocessore e una telecamera ad infrarossi che rileva il movimento dentro l’anello...

11/05/2022
 | MILANODESIGNWEEK2022

Pezzi contemporanei, riciclabili al 100%, esaltano il dialogo tra la natura - con la sua perfetta imperfezione - l’artigianalità e l’innovazione.

Mai come in questi anni si è fatto attuale il tema dell’eticità del design. I creativi rivolgono la propria ricerca verso produzioni sempre più sostenibili, che diano un significativo contributo alla lotta al cambiamento climatico, a migliorare la qualità della vita in risposta a quanto il mercato sta chiedendo in termini di responsabilità sociale e ambientale. Tra le startup più innovative in questo senso si posiziona Elli Design. Alessio Elli, designer e artista, ha esplorato la tecnica della stampa digitale, grazie alla quale ha sviluppato un proprio stile unico e contemporaneo.

11/05/2022
 | MILANODESIGNWEEK2022

La recente pandemia e la consapevolezza dell’alto tasso di inquinamento delle nostre città ci ha portato a interrogarci sulla qualità dell’aria indoor, e a pensare a sistemi per renderla più sana...

Il benessere domestico come priorità, sviluppare  una tecnologia che agisca sugli elementi inquinanti dell’aria, riqualificare gli impianti di areazione interna con prodotti “plug in” affidabili, che non necessitino di lavori di ristrutturazione costosi, è una delle nuove frontiere della ricerca di molte aziende. My Air Pure, start up innovativa nata a fine 2020, ha interpretato con successo queste nuove necessità e presenta al Superdesign Show 2022 di Milano My Air Pure Space, creato dal designer Giorgio d’Alessandro...

06/05/2022
 | MILANODESIGNWEEK2022

L’installazione dei 1000 vasi artigianali uno più fantasioso dell’altro all’edizione di settembre 2021 di Superdesign Show ha ottenuto un grandissimo successo. Per l’edizione dell’evento 2022 la mostra raddoppia con l’originale scelta del formato “mini”, altezza massima 20 cm. Sempre curata da Francesco Pirrello. 

Ciascuno dei pezzi unici realizzati da centinaia di designer e artigiani indipendenti provenienti da oltre 40 paesi dimostra come la fantasia possa lavorare all’infinito su un unico soggetto e la bellezza prendere le forme più svariate...

13/04/2022
 | MILANODESIGNWEEK2022

Artista unica, geniale, raffinata, Carla Tolomeo è diventata famosissima per le sue seducenti sculture morbide. Sarà al Superdesign Show di giugno con nuove opere esclusive...

Carla Tolomeo non usa marmi metalli o materiali “freddi” ma soffici imbottiture, attinge colori non da vernici ma da preziosi tessuti, crea forme invitanti e misteriose dove flora fauna e altre creature immaginifiche si inoltrano nello spazio elevandosi sopra un cuscino su cui è dolce accoccolarsi. Sono sculture su cui sedersi, o poltrone da usare con cautela come un’opera d’arte. Dopo le mille mostre e gli infiniti successi nelle gallerie e nei musei, Tolomeo ha sentito il desiderio di misurarsi col mondo del design, così apparentemente lontano da lei, e di farlo a modo suo, collocando una installazione di opere appositamente realizzate al Superstudio...

ARCHITETTURA
ARTE
DESIGN
DISCOVERING
DUBAI
EDITORIA
EDITORIALE
EVENTI
FOTOGRAFIA
GREEN
INNOVAZIONE
LIBRI
LOCATION
MODA
MOSTRE
PEOPLE
TENDENZE
VIDEO
ARCHIVIO COMPLETO
ARTICOLI IN EVIDENZA