IT | EN
28/02/2024 | ARTE

FLA: TRE EVENTI PER GUARDARE OLTRE

Di: Federica Speciale

Il FLA FlavioLucchiniArt Museum invita ad una riflessione su identità, libertà e diversità.

In primo piano la mostra "Burqa - Uno sguardo oltre il velo" di Flavio Lucchini, presentata nello spazio dell'Atelier, si propone come un’ indagine della società contemporanea, attraverso il simbolismo degli abiti, in particolare del burqa, in contrasto con i tratti della modernità. Presentando dipinti, sculture e opere digitali, Lucchini porta avanti una visione estremamente attuale, nonostante la loro genesi risalga al 2009. La mostra si compone principalmente di lavori inediti, integrati da alcuni pezzi presentati in occasione della Biennale di Venezia del 2011, offrendo così uno spaccato completo sulla riflessione dell'artista.
Il tema della cultura araba e della figura femminile emerge in modo significativo, offrendo uno sguardo su donne enigmatiche, velate e apparentemente omologate, che tuttavia aspirano a manifestare la propria individualità.
L'opera di Lucchini non si limita a una mera rappresentazione artistica, ma sottolinea il potere intrinseco della moda come veicolo di espressione e commento sui mutamenti sociali.

Laura Rota, nello spazio The Lab, area factory del museo dedicata agli artistsi emergenti, presenta invece le sue creazioni astratte e geometriche e invita gli osservatori a immergersi in un'esperienza quasi ipnotica di bellezza, armonia ed emozioni positive.
L’artista presenta una tela di grandi dimensioni dipinta con gli otto colori originali della Freedom Flag. Questo gesto non è solo artistico ma porta con sé un messaggio di speranza, auspicando un futuro privo di discriminazioni e conflitti. L’intervento di pittura sarà svolto live con un gran finale in cui l’opera verrà completata.
Le altre tele esposte, invece, fungono da omaggio all'opera di Flavio Lucchini e alla sua incisiva moda artistica, dipinte nei toni dell'oro-bronzo e del bianco-avorio.

"Meditation Rave", terzo evento presentato al FLA, è un connubio affascinante tra il silenzio della meditazione e la vivacità della condivisione collettiva. Al centro di questa performance, ispirata alla precedente esperienza di "La mente meditante" presso il MAXXI - Museo Nazionale delle Arti del XXI secolo a Roma, si trova Daniel Lumera, biologo naturalista ed esperto internazionale. Grazie alle più avanzate tecnologie di Henesis, in grado di rilevare le onde cerebrali di Lumera durante l’esperienza meditativa e di trasformarle in colore, la performance multidimensionale, curata da Felicia Cigorescu, direttrice artistica e regista, si trasformerà in un’opera d’arte creata dalla mente collettiva dei partecipanti.
"Meditation Rave" mira a promuovere l'immaginazione, la comunicazione dei valori e le relazioni interpersonali, abbattendo le barriere all’insegna di valori universali come la pace, l’amore e l’uguaglianza.

Questi eventi, non solo celebrano il patrimonio culturale di Milano, ma offrono ai visitatori un'opportunità di immersione nella complessità e nella bellezza dei mondi che la città regala.

 

 

INFO:
BURQA - UNO SGUARDO OLTRE IL VELO di Flavio Lucchini
1-2-3-4-5 marzo 2024
Ore 14.00-19.00 (ultimo ingresso ore 18:30). Ingresso libero e visite guidate gratuite.

FREEDOM di Laura Rota
1-3-4 5 marzo 2024
Ore 14.00- 19.00 (ultimo ingresso ore 18.30). Ingresso libero e visite guidate gratuite. 

MEDITATION RAVE con Daniel Lumera
Sabato 2 marzo ore 10.00 - 21.00 (biglietti in vendita su Eventbrite).

FLA FlavioLucchiniArt Museum - Superstudio Più
via Tortona 27, Milano

Laura Rota, FREEDOM, colori acrilici su tela, 170x170 cm, 2024
Locandina "Meditation Rave” con Daniel Lumera

PROSSIMO ARTICOLO

ANIYE RECORDS: SINFONIA DI CONTRASTI

ARCHITETTURA
ARTE
DESIGN
DISCOVERING
DUBAI
EDITORIA
EDITORIALE
EVENTI
FOTOGRAFIA
GREEN
INNOVAZIONE
LIBRI
LOCATION
MODA
MOSTRE
PEOPLE
TALKS
TENDENZE
VIDEO
MILANO FASHION WEEK
CINEMA
ARCHIVIO COMPLETO
ARTICOLI IN EVIDENZA