IT | EN
05/08/2021 | DESIGN
MILANO DESIGN WEEK 2021

FIBEREUSE: E LA VITA (DAGLI SCARTI) RITORNA A CIRCOLARE

Di: Fulvia Ramogida

Ambientata su oltre 200 m2 dell’area Gallery di Superstudio Più, FiberEUse è un’esposizione totalmente circolare che chiude un progetto Europeo durato 4 anni e presenta i risultati finali della ricerca coordinata dal Dipartimento Meccanica del Politecnico di Milano.

In un mondo in cui la sostenibilità è argomento quotidiano, la sezione Discovering di Superdesign Show, presenta dal 4 al 10 settembre un progetto che rappresenta in modo assolutamente completo la fattibilità di una transizione all’economia circolare, al riuso dei materiali, in un’ottica di totale sostenibilità. Seguendo un percorso circolare i visitatori avranno la possibilità di conoscere il processo e i risultati del progetto FiberEUse che coinvolgendo 21 partner provenienti da diversi settori e 7 nazioni europee ha studiato la necessità e la grande opportunità legata al riuso e rigenerazione dei materiali compositi quali la plastica rinforzata a fibra in vetro e fibra in carbonio.
Questi materiali largamente impiegati nell’industria manifatturiera (dall’automotive agli articoli sportivi, dall’industria delle costruzioni, dei trasporti a quella delle pale eoliche) raggiunta la fine del loro ciclo di vita vengono oggi conferiti nelle discariche, andando ad aumentare in modo estremamente significativo la quantità di rifiuti non smaltibili. La rigenerazione di tali materiali traccia un cammino innovativo e un destino completamente diverso che abbraccia la sostenibilità. E’ una sfida impegnativa di cui il progetto FiberEUse dimostra la fattibilità grazie a una serie di step che comprendono il riciclo meccanico, il riciclo termico e la lavorazione industriale dei materiali compositi rigenerati volta a produrre nuovi oggetti in un ciclo (circolare) continuo dove nulla viene gettato e il design è parte integrante di questo approccio multisettoriale.
Nell’installazione progettata dallo studio Origoni Steiner e presentata a Superdesign Show i visitatori percorreranno un cammino dove, partendo dai materiali compositi comunemente considerati a fine vita, la vita riprende con forza, attraverso il processo di rigenerazione e progettazione con cui il network FiberEUse ha messo a punto una collezione che esemplifica il potenziale di questo approccio circolare. Dal portavino alla panchina, dallo sci all’elemento d’arredo su misura, dai rivestimenti per interni alle lampade, passando per diversi componenti destinati all’automotive, la quantità e qualità di usi e riusi possibili è qui raccontata e prodotta realmente. Perché non esiste sostenibilità senza reale fattibilità.

FiberEUse: Elemento destinato al settore sportivo realizzato in fibra di vetro e carbonio. Rivierasca K Mannequin, designed by Giovanni Minelli + Origoni Steiner
FiberEUse: Pedal box realizzato in fibra di vetro e carbonio. By BATZ
FiberEUse: Scii realizzato in fibra di vetro e carbonio. By HEAD
FiberEUse: Altalena realizzata in fibra di vetro e carbonio. Design Austria+Rivierasca Swing, designed by Studio Barbara Gollackner

PROSSIMO ARTICOLO

MILANO DESIGN WEEK 2021 E’ SUPERDESIGN SHOW! 2 PROGETTI 2 LOCATION

ARTE
DESIGN
DISCOVERING
DUBAI
EDITORIALE
EVENTI
FOTOGRAFIA
INNOVAZIONE
LIBRI
LOCATION
MODA
PEOPLE
TENDENZE
VIDEO
ARCHIVIO COMPLETO
ARTICOLI IN EVIDENZA