IT | EN
23/10/2023 | LOCATION

SUPERSTUDIO GROUP DIVENTA SOCIETA' BENEFIT

Di: Gisella Borioli

L'aiuto ai giovani artisti che avevano difficoltà a farsi ri-conoscere è forse iniziato nel 2005 con l'accoglienza al Superstudio dei writer allora considerati quasi fuorilegge, facendo di ogni erba un fascio degli artisti che cercavano di esprimersi con lavori spesso pregevoli nei soli luoghi a loro accessibili, i muri della città, e gli imbrattatori che devastavano di scritte tag e oscenità altri muri e manufatti.
  Con le prime grandi mostre al Superstudio Più dedicate a Bros, a TV Boy, venute dopo gli americani Sharp e Daze, cui è seguita la grande mostra collettiva al Pac autorizzata dal Comune, e l'iniziativa dei tombini decorati da nomi internazionali in via Montenapoleone, anche grazie a noi si è cominciata a fare la differenza e gli street artist ad essere riconosciuti come artisti capaci di migliorare la città.    Le tante occasioni offerte alle donne dell'arte e del design affinché fosse riconosciuto il loro talento paritario a quello degli uomini invitandole a presentarsi nei nostri eventi più importanti, sono state altrettante tappe di sostegno al percorso verso l'empowerment femminile a partire dalle giovani generazioni.
   L'attenzione ad altre problematiche, in particolare focalizzandoci su Autismo e Creatività in collaborazione con l'associazione CuoreMenteLab, ci hanno visto in prima linea nel mettere in luce le potenzialità di ragazzi e ragazzi con questa sindrome. La donazione di 12.000 introvabili mascherine acquistate per difendere i visitatori dei nostri eventi e invece donate al Comune perché le fornisse ai più fragili e poveri, è stato un gesto spontaneo nel dramma dell'esplosione della pandemia. 
   L'ospitalità e assistenza completa e volontaria di 40 tra donne e bambine ucraine per un anno intero, a partire dal giorno dopo l'inizio del conflitto Russa-Ucraina, ci ha permesso di essere tra i primi aiuti nel nostro nuovo spazio Superstudio Village. Queste e le tante altre iniziative charity proposte o sostenute nel tempo hanno reso Superstudio orgoglioso di aver saputo coniugare la nascita e la crescita di una impresa innovativa tanto influente a Milano con uno sguardo attento al sociale e a quello che avremmo potuto fare. Oggi sappiamo che questa attenzione è diventata parte inscindibile e irrinunciabile della nostra realtà e siamo lieti di firmarci Superstudio Group s.r.l._s.b.

Sopra-il-Sotto Tombini Art A Milano: le grandi griffe decorano… i tombini 2015
ART-BAZAR mostra di Flavio Lucchini in collaborazione con cuorementelab per approfondire neurodiversità e creatività
lo street artist TV BOY ospite a Superstudio Più. I writers vengono riconosciuti come artisti
Un momento della sfilata della stilista Ucraina Fayina Yerenburh organizzata da Superstudio in collaborazione con l'associazione Vitaukr

PROSSIMO ARTICOLO

PARLIAMO DI DONNE CON SERIA IRONIA

ARCHITETTURA
ARTE
DESIGN
DISCOVERING
DUBAI
EDITORIA
EDITORIALE
EVENTI
FOTOGRAFIA
GREEN
INNOVAZIONE
LIBRI
LOCATION
MODA
MOSTRE
PEOPLE
TALKS
TENDENZE
VIDEO
MILANO FASHION WEEK
CINEMA
ARCHIVIO COMPLETO
ARTICOLI IN EVIDENZA