IT | EN
01/03/2021 | MODA

LO CHIC DI PORT 1961 SFILA AL SUPERSTUDIO PIU’

La prima Fashion Week completamente digitale ci ha portato in un universo inedito dove alle consuete passerelle si sono uniti scenari imprevedibili, dai palazzi storici, ai musei, ai teatri, alle roulottes, alle processioni nell’aspro paesaggio sardo e camminate sulle spiaggia, alle tavolate tra amici e molto altro. Scelta oltremodo essenziale quella del brand canadese Ports 1961 al Superstudio Più, con la passerella indicata da una striscia di luce nel tutto nero. Dove la sua moda sofisticata e innovativa, giocata sul bianco e nero, i grandi volumi, le lavorazioni a rilievo, le pennellate pittoriche, risaltava per il raffinato progetto fashion e non per l’ambiente. Uno stile luxury-chic contemporaneo che ci ha convinto: agli amici di Superstudio offriamo le foto della sfilata.


PROSSIMO ARTICOLO

MASSIMILIANO MANDARINI: TRA UOMO E NATURA

ARTE
DESIGN
DUBAI
EDITORIALE
EVENTI
FOTOGRAFIA
INNOVAZIONE
LIBRI
LOCATION
MODA
PEOPLE
TENDENZE
ARCHIVIO COMPLETO
ARTICOLI IN EVIDENZA