IT | EN
30/05/2022 | MILANODESIGNWEEK2022

ANA MARÍA GÓMEZ. LA CASA È PORTABILE

Ana María Gómez è una designer colombiana che guarda agli oggetti come ad elementi portabili, perfino indossabili. Una visione che sfida il concetto tradizionale di arredo.

Amgs è uno studio di Bruxelles fondato dalla designer colombiana Ana María Gómez nel 2015 e gestito dal 2019 insieme a Véronique van Lierde. Dall’interesse del duo per la dimensione visiva, tattile e spaziale dei tessuti e per la relazione tra corpo e spazio, è nata “Oruga”. Avere arredi nomadi da trasportare in giro per la casa a seconda delle proprie esigenze, fa parte di un modo di pensare ai mobili come ad oggetti fluidi per vivere lo spazio domestico in modo modulare e adattabile. L’imprevedibilità degli usi degli arredi coinvolge anche i metodi di produzione: i pezzi realizzati con un filato di cotone sono lavorati a maglia in un modo paradossalmente non tecnico e sequenziale. È la macchina, infatti, che, dopo aver ricevuto degli input, regola da sola il ritmo giusto di lavorazione.


PROSSIMO ARTICOLO

TINY COMPANY. LA MINI CASA DI DESIGN

ARCHITETTURA
ARTE
DESIGN
DISCOVERING
DUBAI
EDITORIA
EDITORIALE
EVENTI
FOTOGRAFIA
GREEN
INNOVAZIONE
LIBRI
LOCATION
MODA
MOSTRE
PEOPLE
TENDENZE
VIDEO
ARCHIVIO COMPLETO
ARTICOLI IN EVIDENZA