IT | EN
18/06/2022 | EVENTI

YOGA PER SENTIRSI AL MAXIMO

Al Superstudio Maxi il 21 giugno entra lo Yoga in occasione della ottava giornata mondiale dedicata a questa disciplina. Complice il caldo torrido di questi giorni ma anche la bellezza e leggerezza degli spazi, l’Associazione Culturale T.A.O. Talenti Artistici Organizzati ha optato per la prima volta per una location al chiuso che non farà rimpiangere i grandi spazi open air dell’Arena e del Parco Sempione a Milano.

Nel 2014 il primo ministro dell’India Narendra Modi propone di istituire una giornata mondiale dedicata allo yoga e sceglie il 21 giugno, data del solstizio d’estate. Segue poi il “common yoga protocol”, un documento che vuole fare chiarezza intorno alla proliferazione illimitata di pratiche che ben poco hanno a che fare con lo yoga tradizionale. Ciascuna giornata negli anni è stata rappresentata dal colore di una maglietta. Quest’anno per i 1500 partecipanti (il massimo consentito dalla location) sarà verde.
“Lo yoga è una scienza particolarmente precisa”, afferma Giulia Borioli, fondatrice dell’Associazione Yoga Festival, nata nel 2015 per diffondere “la buona pratica dello yoga” informare e promuovere la consapevolezza di questa disciplina. “Che non è uno sport ma una filosofia di vita totalizzante, che ci fa stare bene. Una volta scelto, lo yoga è per tutta la vita perché ti mette davanti alla tua responsabilità nei confronti degli altri e del mondo. Di cui diventa difficile fare a meno.”
Il 21 giugno si inizia dunque alle 18 con un’ipnotica danza alla quale abbandonarsi dopo una giornata serrata al lavoro. Segue poi una classe per prendere consapevolezza della respirazione e per avere fiato nel canto dell’OM, il mantra madre dello yoga. Infine una lezione con Roberto Milletti e Francesca Cassia, fondatori di Odaka Yoga che hanno fuso le due discipline in una modalità di grandissimo successo con oltre 70 scuole nel mondo. Tra le proposte anche una raccolta fondi sulla piattaforma Eppela per sostenere i progetti che l’Associazione finanzierà nel 2022, a partire da un ciclo di lezioni di yoga per le rifugiate provenienti dall’Ucraina, ospitate a Milano nel Village di Superstudio in via Negrotto.

Per iscriverti vai su: www.yogafestival


PROSSIMO ARTICOLO

E PER FINIRE LA MAIL PIU’ BELLA

ARCHITETTURA
ARTE
DESIGN
DISCOVERING
DUBAI
EDITORIA
EDITORIALE
EVENTI
FOTOGRAFIA
GREEN
INNOVAZIONE
LIBRI
LOCATION
MODA
MOSTRE
PEOPLE
TENDENZE
VIDEO
ARCHIVIO COMPLETO
ARTICOLI IN EVIDENZA