IT | EN
01/06/2022 | MILANODESIGNWEEK2022

TINA RUGELJ. STORIE DALL’ADRIATICO

Tina Rugelj è una di quelle donne che parlano il luogo in cui sono nate. E la sua ultima collezione, “Tales of Adriatic”, è inscritta nelle coordinate della sua Croazia.

Il legno asciugato degli olivi, alterato e contorto, la pietra bianca naturale dell’isola di Brač, le reti da pesca intrecciate a mano dai pescatori, il diavolo di mare, una specie di manta marina quasi estinta, sono le ispirazioni deimobili di Tina Rugelj. La lampada del pescatore, il tavolo Mare e pietra, la chaise longue Adrian, il tappeto Plancton celebrano la bellezza del mare Adriatico e ci ammoniscono riguardo alla sua precarietà: sottolineano i valori delle culture mediterranee, i metodi di produzione locale ed i materiali, portano a galla le pratiche della sovrapesca, dell’inquinamento marittimo, colpevoli della riduzione della biodiversità marina.


PROSSIMO ARTICOLO

PAOLA NAVONE. TRE METRI SOPRA IL GRÈS

ARCHITETTURA
ARTE
DESIGN
DISCOVERING
DUBAI
EDITORIA
EDITORIALE
EVENTI
FOTOGRAFIA
GREEN
INNOVAZIONE
LIBRI
LOCATION
MODA
MOSTRE
PEOPLE
TENDENZE
VIDEO
ARCHIVIO COMPLETO
ARTICOLI IN EVIDENZA