IT | EN
02/06/2022
 | MILANODESIGNWEEK2022

“Rays of light” è l’annodato e suggestivo intreccio di luci che Adriana Lohmann in collaborazione con Giò Colonna Romano ha pensato per una grande sala di via Tortona...

La compongono 12 max-elementi luminosi, la nuova collezione di lampade Slim di KLAKdesign, che ascendono da terra al cielo a comporre un portale di luce. Il loro intersecarsi irregolare e asimmetrico simboleggia le complessità dei nostri diversi percorsi di vita, apre a passaggi e orientamenti sempre nuovi che si svolgono sotto questi raggi benefici, nitidi e intensi, non abbaglianti, di luce...

02/06/2022
 | MILANODESIGNWEEK2022

Una collezione nella quale convivono tradizione ed innovazione, tecnologia ed artigianalità, “Con le mani” è l’ultima proposta di Paolelli Garden, storica azienda della Tuscia che fin dagli anni 70 produce manufatti per l’esterno a carattere artigianale...

Dagli oggetti artistici degli esordi, realizzati in marmo-cemento, la produzione si è evoluta in arredi ed oggettistica che impiega materiali tradizionali come il cemento e la terracotta o innovativi come cementeco o fibra, di cui “Con le mani”, progetto di Studio Adolini, è solo l’ultimo esempio...

02/06/2022
 | MILANODESIGNWEEK2022

Talmente bella da poter assurgere a invito ad inoltrarsi nei meandri di Superdesign Show, la sala da bagno di Flaminia che assomiglia a un sofisticato salotto dove passare il tempo a prendersi cura di sé. Progettata da Giulio Cappellini con Astra, sanitari silver-black di Flaminia, il rivestimento in grès porcellanato di Mirage e altri pezzi di design e artworks. Un ambiente ricostruito nell’Art.Box, la vetrina su strada di Superstudio Più, al 27 di via Tortona, che generalmente espone opere e oggetti d’arte delle mostre interne.

01/06/2022
 | MILANODESIGNWEEK2022

Tina Rugelj è una di quelle donne che parlano il luogo in cui sono nate. E la sua ultima collezione, “Tales of Adriatic”, è inscritta nelle coordinate della sua Croazia...

Il legno asciugato degli olivi, alterato e contorto, la pietra bianca naturale dell’isola di Brač, le reti da pesca intrecciate a mano dai pescatori, il diavolo di mare, una specie di manta marina quasi estinta, sono le ispirazioni deimobili di Tina Rugelj. La lampada del pescatore, il tavolo Mare e pietra, la chaise longue Adrian, il tappeto Plancton celebrano la bellezza del mare Adriatico e ci ammoniscono riguardo alla sua precarietà: sottolineano i valori delle culture mediterranee...

01/06/2022
 | MILANODESIGNWEEK2022

Sabine Baz fondatrice di SABBA Designs si ispira alla musica per la sua collezione di coperte, cuscini e stampe, “Harmonious Living”, dove la precisione grafica del design svizzero è unita alla qualità del lusso italiano...

Catturare i suoni ed imprimerli negli oggetti. Questo il sogno della designer svizzera Sabine Baz. In “Harmonious Living” ciascun prodotto riporta il titolo di un motivetto, di un concetto in musica, come “Jam Session”, “Tempo” e “Rhythmic”. Largamente influenzata dai movimenti Bauhaus e dalle arti ottiche, i suoni sono trasposti in geometrie ripetute. Ogni creazione completa gli interni nei quali è inserita, senza interferire con altri elementi decorativi...

01/06/2022
 | MILANODESIGNWEEK2022

Laura Zeni, affermata artista e designer, si autoritrae nei divertenti e ironici complementi d’arredo che l’hanno resa famosa, con sagome e profili di volti stilizzati ispirati ai suoi ritratti interiori...

Dalla mostra in My Own Gallery del 2012 sono passati dieci anni. Oggi Laura Zeni torna con “You’re in my mind”, nuova collezione di complementi di arredo in edizione limitata, ispirati ai suoi famosi “Ritratti Interiori”, che hanno trovato posto, tra le tante mostre personali, anche alla Triennale di Milano. Artista milanese che si muove da sempre nelle intersezioni tra pittura, scultura, collage e fotografia, con incursioni anche nel design, collega la sua produzione con ironia...

01/06/2022
 | MILANODESIGNWEEK2022

Diana Zabarella è l’architetta che parla il linguaggio di Venezia, delle antiche tecniche di lavorazione del vetro, del legno e dei tessuti nella collezione “Laguna” dominata dalla tipica cromia verde-azzurra...

Al confine tra la progettazione architettonica ed il restauro, il design di interni e il product design, Diana Zabarella presenta quattro prodotti della collezione “Laguna”, due dei quali novità realizzate in collaborazione con la tessitura Luigi Bevilacqua di Venezia: il pouf/tavolino in legno Bozzolo, le forme, la seta, il velluto a richiamare proprio il bozzolo del baco da seta...

31/05/2022
 | MILANODESIGNWEEK2022

Nella collezione di gioielli “Rituale e gestuale” ELLESANTI® infonde il senso di vitalità di creazioni dinamiche, multiformi, concepite mirando alla leggerezza e alla libertà del sé, espressa nel gesto quotidiano, rituale e senza tempo...

Oggetti ornamentali, inconsueti, arcaici, geometrie scandite e tridimensionali, forme in equilibrio tra plasticità e durezza, trame, giochi di luce, nodi e intrecci, metalli. Sono i tratti, i materiali, le ispirazioni dei gioielli di Laura Santi, segnaposti di uno spazio bianco ed etereo nell’universo femminile. Il gioiello è centro di gravità di un mondo concentrato sull’integrità della bellezza, sul senso della gestualità e...

31/05/2022
 | MILANODESIGNWEEK2022

Ilaria Marelli non ha senz’altro bisogno di presentazioni. Appena vincitrice dell’ennesimo premio, il Wallpaper Design Awards 2022, si presenta per questa edizione con una collezione per Steeles, il nuovo brand dell’azienda Incoservice...

Un braciere dalla forma antica, un oggetto fuori dal tempo su una seduta dai colori tenui. È Bridge, l’ultima creazione di Ilaria Marelli: una panca allungabile, alla cui estremità si trova una grande ciotola che funge da braciere (e non solo), posizionabile a piacimento e che rende il prodotto versatile...

31/05/2022
 | MILANODESIGNWEEK2022

Leggere e versatili, al contempo architettoniche e plastiche, quasi sculturali. Sono le creazioni delle sorelle Gallo...

“Icone di Stile”, un titolo ironico che nasce dalla rilettura di un’icona bizantina in chiave pop, mentre indossa la collana più rappresentativa del marchio e strizza un occhio a chi la guarda. Così si presentano Camilla e Valentina Gallo, fondatrici del laboratorio di gioielleria contemporanea Jamais Sans Toi, i loro gioielli simboli di una nuova raffinatezza...

ARCHITETTURA
ARTE
DESIGN
DISCOVERING
DUBAI
EDITORIA
EDITORIALE
EVENTI
FOTOGRAFIA
GREEN
INNOVAZIONE
LIBRI
LOCATION
MODA
MOSTRE
PEOPLE
TENDENZE
VIDEO
ARCHIVIO COMPLETO
ARTICOLI IN EVIDENZA