IT | EN
07/01/2020 | ARTE, EVENTI

LA CULTURA SOMMERSA DI FLYCAT

“Sono arrivati i 50. Stento a crederci, lo dico perché sono sempre lo stesso, ho sempre il mio cappellino da baseball dei Dodgers, le mani colorate… mi emoziono ancora quando mi regalano una nuova Hot Wheels e mi commuovo quando riguardo le foto dei miei amici che sono andati via troppo presto; questo è lo spirito che mi ha guidato fino ad ora ed è lo stesso che mi ha riportato alla MyOwnGallery di Superstudio, con una mia personale…”. “THE PIECE (PEACE) MAKER” non è solo una mostra, ma è la celebrazione della “Cultura Sommersa” dell’artista milanese Flycat, capostipite indiscusso della prima generazione del Writing e della cultura Hip Hop in Italia. In occasione dei suoi 50 anni di età e 36 di carriera artistica, 100 opere tra quadri, sculture, disegni, e tanto altro, raccontano la storia e la filosofia del movimento culturale “Urban Art”, con la curatela importante di Francesca Alfano Miglietti (FAM). Il tema delle Lettere inserite in un tessuto urbano - non importa se a Milano o a New York - prende forma attraverso interventi artistici differenti, come le mappe metropolitane che narrano storie sovrapposte. “Quando mi intrufolavo di notte nei sotterranei della mia città, era come entrare in un mondo magico, un mondo tutto mio dove potevo scordarmi, anche se per poco, dei problemi ed immergermici coscientemente e fisicamente con la mia fantasia, e lì fare la cosa più bella che potesse rendermi felice: dipingere.”

MyOwnGallery - Superstudio Più, via Tortona 27bis, 17 gennaio - 16 febbraio 2020

Info: www.flycatarte.com

Flycat
artworks
vernissage
art.box

PROSSIMO ARTICOLO

SUPERSTUDIO MAXI IN PROGRESS

ARCHITETTURA
ARTE
DESIGN
DISCOVERING
DUBAI
EDITORIALE
EVENTI
FOTOGRAFIA
INNOVAZIONE
LIBRI
LOCATION
MODA
PEOPLE
TENDENZE
VIDEO
ARCHIVIO COMPLETO
ARTICOLI IN EVIDENZA