IT | EN
25/04/2020 | LOCATION

I 13 STUDI DI SUPERSTUDI0 13 VI ASPETTANO

Di: Redazione

La famosissima cittadella dell’immagine di Milano riapre il 4 maggio augurando bentornata alla moda. In tutta sicurezza.

Ci voleva solo il coronavirus per stoppare l’attività degli studi fotografici del Superstudio 13, da quasi quarant’anni pioniere e alfiere della fotografia di moda e d’autore a Milano. Un luogo iconico che non si è praticamente mai fermato, ospitando shooting straordinari, fotografi-star e personaggi famosissimi in continuità. Nei suoi 13 studi, quelli che hanno dato l’avvio alla riconversione della via Tortona, da stradina che ospitava le abitazioni degli operai di quello che era un quartiere industriale, a District della Moda e del Design, la Milano della creatività si è data appuntamento lì fin dal 1983 richiamando in zona le più importanti case di moda. Dopo il forzato lockdown tutto è pronto per il fatidico 4 maggio quando, finalmente, si riparte. Ci sono mancati filiformi modelle, stylist, creatori di moda, fotografi e assistenti, truccatori e parrucchieri con la loro fantasia, la grande frenetica banda dei fashion people che, con ruoli diversi, contribuisce alla creazione delle immagini che poi tutti ammirano sulle pagine delle riviste internazionali.  Superstudio 13 è ancora una volta in prima linea, con lo storico direttore Danilo Pasqua e la sua competenza a garantire un servizio d’eccellenza che oggi tiene anche conto di tutte le necessità richieste dalla Sicurezza, che in breve riassiumiamo qui.

-        prima della riapertura saranno effettuate delle pulizie straordinarie e saranno sanificati tutti gli impianti di trattamento aria

-        tutti gli studi e gli uffici saranno collegati da citofono per essere preavvertiti dell’arrivo dei visitatori

-        l’ingresso sarà consentito solo ai visitatori e frequentatori forniti di mascherina personale

-        un termo scanner fisso all'ingresso misurerà la temperatura a tutti i visitatori e frequentatori

-        un dispenser con disinfettante per mani sarà disponibile all'ingresso

-        l’ingresso alla location verrà permesso solo a chi avrà ottemperato alle prime indicazioni

-        ingresso e uscita verranno separati secondo le indicazioni in loco

-        le pulizie quotidiane degli spazi comuni e di tutte le zone più a rischio (bagni, corrimani, citofoni, etc.)  verranno implementate

-        l'ingresso ai corrieri non sarà consentito ma verrà indicato un punto di attesa dei corrieri per la consegna pacchi ai destinatari

-        le consegne dei materiali per gli shooting (ad esempio collezioni moda o altro che sia destinato agli studi) saranno preventivamente concordate con la direzione di Superstudio13 per l’organizzazione di carico-scarico in sicurezza.

-        Avvisi in italiano e inglese con le indicazioni per ottemperare alle disposizioni sulla sicurezza verranno posti in tutti gli ambienti

-        i rifiuti (in particolare mascherine e guanti) dovranno essere smaltiti dai portatori esternamente alla location o dove indicato

Regole che ora ci sembrano rigide e forse eccessive, ma cui poi faremo tutti l’abitudine, certi del fatto che ci aiuteranno a passare oltre questo periodo drammatico.


Shooting, ph Giovanni Gastel
Limbo
Il Wall of Fame di Superstudio 13

PROSSIMO ARTICOLO

STEFANO GIOVANNONI. DALL’ARCHITETTURA ALLA MODA

ARCHITETTURA
ARTE
DESIGN
DISCOVERING
DUBAI
EDITORIALE
EVENTI
FOTOGRAFIA
INNOVAZIONE
LIBRI
LOCATION
MODA
PEOPLE
TENDENZE
VIDEO
ARCHIVIO COMPLETO
ARTICOLI IN EVIDENZA