IT | EN
01/06/2017 | DUBAI

DUBAI VIEW: IL DISTRICT DEL DESIGN

C’è più di una analogia fra la nascita del d3, il design district di Dubai e il Tortona Fashion and Design District. I due quartieri più innovativi delle due capitali della creatività vedono la luce, a molti anni di distanza, dalla visione e dalla passione dei primi pionieri e investitori, realizzando nelle rispettive metropoli effervescenti e progressisti poli urbani capaci di influenzare lo sviluppo delle due città. Se Superstudio ha saputo dare il via alla trasformazione di un quartiere periferico di fabbriche dismesse nel cuore pulsante di Milano, la Tecom capitanata dalla dottoressa Amina Al Rustamani ha puntato sulla rinascita e metamorfosi di una zona di Dubai dedicandola totalmente al design alla moda e alla creatività. Tutte attività in via di forte sviluppo anche grazie ai sempre più numerosi creativi della regione oltre che internazionali. A pochi minuti dall’immenso Dubai Mall e dall’iconico Burj Khalifa, affacciato sul canale che attraversa la città, il d3 è un quartiere modernissimo e di rara coerenza. I palazzi, i nuovi negozi, le mostre open-air, i concept-restaurant, gli show-room dei grandi brand, le gallerie dei giovani creativi locali, gli arredi urbani di artisti e designer, gli eventi temporanei, le Fiere di moda e di design, rimandano a una visione di innovazione e internazionalità creando una meta di richiamo. Come spiega Mohammad Saeed Al Shehhi, COO di d3 “d3 ha iniziato come una visione e ora è sbocciato in una design community unica all’interno degli Emirati Arabi Uniti. La nostra ambizione era quella di essere i pionieri di un luogo dove la passione e lo scopo si unissero per connettere ogni settore del design e guidare i protagonisti della regione verso la crescita della progettazione made in UAE. Vogliamo ispirare accogliere e sostenere ogni entità creativa della nostra comunità, così come operatori visitatori e turisti”. La seconda fase del d3, che si svilupperà su un’area di circa 100.000 mq, è affidata agli architetti Foster+Partners: una Creative Community con spazi flessibili dall’aspetto industriale e urbano riservati a artisti e creative-thinker. Qui nascerà anche il Design Institute for Design and Innovation (DIDI), la prima università di Dubai che offre una laurea in design e epicentro culturale che sostiene i giovani talenti. Pronta per il 2019.

www.dubaidesigndistrict.com


ARTE
DESIGN
DUBAI
EDITORIALE
EVENTI
FOTOGRAFIA
INNOVAZIONE
LIBRI
LOCATION
MODA
PEOPLE
TENDENZE
ARCHIVIO COMPLETO
ARTICOLI IN EVIDENZA