IT | EN
01/04/2015 | DESIGN, EDITORIALE, LOCATION

COSA C’È DI NUOVO

Un logo inedito, grande, forte, disegnato dall’art-director e artista Flavio Lucchini, per raccontare la nuova era del design al Superstudio, arrivato alla boa dei 15 anni di successo. SUPERDESIGN SHOW, per sintetizzare come il design abbia ormai superato se stesso, e insieme convenzioni, pregiudizi, categorie, gerarchie, limiti, confini e persino leggi fisiche, osando a volte l’impossibile. La lezione dei grandi maestri del post-modern e del design radicale, da Ettore Sottsass a Andrea Branzi a Alessandro Guerriero a Alessandro Mendini, che fin dagli anni ’70 ha dato impulso alla fantasia, è diventata il verbo del design contemporaneo, capace di far convivere la tradizione con l’eclettismo, il passato con il futuro, la sperimentazione con la qualità.

Dopo aver aperto nel 2001 con Design Connection le porte agli eventi del Fuori Salone, dopo aver totalmente rivoluzionato il concept espositivo con la sofisticata formula del Temporary Museum nel 2009, per il 2015, l’anno dell’Expo, Superstudio dà nuove risposte alle tendenze del mercato, al cambiamento del mondo del design, all’ampliamento di orizzonti, all’esercito dei creativi 2.0, con il nuovo nome e il nuovo format

SUPERDESIGN SHOW. In cosa si differenzia Superdesign dalle edizioni precendenti?
È un grande contenitore che affronta con rinnovata progettualità le attuali realtà. Da un lato conserva la fascinazione del Temporary Museum affidando ad alcuni brand internazionali il compito di esplorare le ultime frontiere della creatività e raccontarle in percorsi emozionali che incantano e sorprendono il visitatore come uno show sensoriale. Dall’altro si apre sempre di più alla ricerca, allo scouting, alla selezione delle forze creative che sperimentano innovative soluzioni per migliorare la nostra vita. E inoltre propone mostre tematiche che offrono uno spaccato di mondi complementari, ancora non troppo valorizzati e esplorati, come il tessile d’arredo o gli ambienti per i bambini. Le emozionanti collettive di Cina e degli Emirati Arabi. L’arte, come sempre, si intreccia col design al Superstudio: quest’anno è presente con una selezione di pezzi unici di art-design per le nostre case e di installazioni che si possono “usare” entrandoci dentro o sedendocisi su. Un grande tema e un invito:
OPEN YOUR MIND!

LG Hausys - Marcel Wanders
Superdesign Show 2015
Superdesign Show 2015
Superdesign Show 2015

ARTE
DESIGN
DUBAI
EDITORIALE
EVENTI
FOTOGRAFIA
INNOVAZIONE
LIBRI
LOCATION
MODA
PEOPLE
TENDENZE
ARCHIVIO COMPLETO
ARTICOLI IN EVIDENZA