IT | EN
01/11/2017 | DUBAI

BUSINESS IN ORIENTE? PUNTO DI PARTENZA DUBAI

Sempre più affermata come città degli affari, metropoli del terzo millennio, luogo dove tutto può succedere, cellula dove si sperimenta il futuro, Dubai è in vorticosa crescita. Nascono isole artificiali, interi quartieri, grattacieli infiniti in tempo record, come l’incredibile grattacielo di cristallo di Santiago Calatrava, ancora più alto degli 828 metri del Burj Khalifa. Con negozi, appartamenti, ville, uffici, spazi vari che necessitano ancora di tutto. Mentre prepara il suo avveniristico Expo 2020 con i previsti 20.000.000 di visitatori, il governo già progetta il dopo-Expo e i cambiamenti che la porteranno al 2030 quando si prevede che verrà raggiunta la funambolica cifra di 6.000.000 di abitanti. Una crescita, non solo a Dubai, che apre prospettive negli Emirati e nei paesi adiacenti, dove già si intravvedono molte possibilità. Non sono aree facili: è possibile ottenervi ottimi risultati ma anche incappare in delusioni. A Dubai, che funziona come ponte tra le varie realtà dell’area Mena, i rapporti interpersonali, il dialogo con le persone giuste, la conoscenza della società e delle regole locali, sono le chiavi che possono facilitare o consolidare il business. Superstudio opera con i suoi consulenti in loco proprio per aiutare la presenza di operatori e aziende italiane nei paesi del Golfo e vicini, sia che cerchino una strada per la globalizzazione, o per organizzare un evento, per entrare in un mercato, per valorizzare il made in Italy, per trovare la location ideale, per un affitto a breve termine e altro.

Info: info@superstudiogroup.com

ARTE
DESIGN
DUBAI
EDITORIALE
EVENTI
FOTOGRAFIA
INNOVAZIONE
LIBRI
LOCATION
MODA
PEOPLE
TENDENZE
ARCHIVIO COMPLETO
ARTICOLI IN EVIDENZA