IT | EN

Articoli con tag ‘SuperstudioPiù’
15/10/2020
 | LOCATION

Nel grande centro per la danza che ha caratterizzato gli inizi di Superstudio Più si apre una nuova possibilità di affitti temporanei per la moda, la cultura, lo smart-working, il business. Nei 700 mq frazionabili c’è posto per tutti.

Show-room per la moda e il design, studio per shooting e video, aula per incontri corsi e lezioni di ogni tipo, sala per audizioni e prove danza e teatrali, spazio conferenze e presentazioni btob, laboratorio creativo, area espositiva, salone per feste cene ed eventi, sala produzione e tutte le altre esigenze temporanee di corta e media durata oggi ritrovano un indirizzo prezioso. Il Dance Point di Superstudio Più, in via Tortona è stato per lungo tempo lo spazio per la danza più grande e cool di Milano, prima di entrare nel circolo degli eventi che della location costituiscono il core-business...

02/10/2020
 | PEOPLE

Ritorna al Superstudio Più lo YogaFestival, quindicesima edizione che punta sulla qualità e sulla pratica “dal vivo” in piena sicurezza. Giulia Borioli sua fondatrice e personalità di riferimento di tutto l’universo Yoga italiano e internazionale, ci racconta cosa è cambiato nell’era Covid.

15 anni di YogaFestival e il ritorno nella location storica, Superstudio Più, dove ha sede anche il tuo quartier generale. Come è cambiato il festival in questi 15 anni e come è cambiata la fruizione dello yoga in Italia?
Dal primo anno ad oggi lo yoga stesso ha avuto una evoluzione veloce, che ha inciso molto sulla società d'oggi. La prima edizione è nata così, per il mio desiderio di trasmettere questa antica e meravigliosa conoscenza a più persone possibili. Negli anni, il festival è diventato un punto di riferimento, che mancava, per la community yoga. Perchè? credo che l'essere super partes, il presentare tanti stili di yoga allo stesso modo e il coinvolgere ospiti stranieri che non sono mai venuti in Italia sia il segreto di un certo successo...

16/09/2020
 | ARTE, DESIGN
24/07/2020
 | MODA

Dopo l’esperimento della Digital Fashion Week di luglio a Milano, dai risultati controversi, ecco i primi segnali lanciati dagli “audaci” per riportare la moda al centro con modalità phygital ( fisica e digitale) per sfilate e fiere che sono da sempre il nostro punto forte capace di accendere interesse, desiderio, business, relazioni, tendenze. Il Salone moda più hot di sempre, White Show di settembre, al Superstudio Più ci sarà. Con una edizione totalmente rinnovata e piena di sorprese.

 In un momento di grande incertezza i giochi si fanno giorno per giorno, cercando di precorrere i tempi e lanciare segnali di ottimismo per portarci obbligatoriamente verso una via d’uscita dal lungo lockdown economico che sta mettendo a dura prova il fashion system. Massimiliano Bizzi, fondatore e direttore creativo di White, la fiera di ricerca che in vent’anni di nuove idee e di successi è diventato il punto focale internazionale della moda di ricerca, con più di 500 espositori spalmati sul Fashion District creato in via Tortona, non ci sta a rinunciare alla sfida del rilancio...

06/06/2020
 | EVENTI

Superstudio riparte con GoLive il nuovo progetto per eventi live, in streaming e ibridi. La sala più grande di Superstudio Più, la Central Point di 2.500 mq, è allestita con un palco di 24x3 m, un grande schermo led 24x5,5 m passo 2.6 mm e una postazione regia. Le sedute sono distanziate con 200 persone presenti e le restanti in diretta streaming. 
Superstudio è pronto per giocare questa nuova partita e voi?

Un assaggio di GoLive, sul nostro canale Youtube SuperstudioTweb

Per visitare lo spazio e informazioni: info@superstudioevents.com

03/06/2020
 | INNOVAZIONE

New entry al Superstudio Più. Nello spazio First Floor, un open space di 700 mq tutto a vetri con affaccio sul giardino e su via Tortona, approda Wave&co azienda leader nella vendita, installazione e riparazione di schermi led ad altissima tecnologia. Manuel Maccioni è il giovane imprenditore che ha portato al successo in Italia e all’estero l’innovazione di questi strumenti, oggi divenuti indispensabili elementi per la comunicazione visiva e il mondo degli eventi, reali o virtuali che siano.

“L’ambito di cui mi occupo è quello della tecnologia led sempre all’avanguardia e in costante cambiamento, in grado di creare dei progetti dall’impatto visivo stupefacente, grazie ad un elemento delicatissimo come quello di un pixel. Si tratta di una manifestazione evidente di come, se si ha cura di ogni piccolo ingranaggio del meccanismo, si riesca a creare qualcosa di inimmaginabile.
Questo tipo di tecnologia viene soprattutto utilizzata per far vivere esperienze completamente immersive e coinvolgenti, affinchè la comunicazione divenga protagonista del contesto.
A questo proposito sono orgoglioso della partnership virtuosa che si è venuta ad instaurare con  Superstudio e che si concrettizza in due progetti innovativi e in cui credo fortemente.

14/05/2020
 | DESIGN

Prima donna che ha valorizzato il design polacco fuori dai confini della sua Polonia, il suo mentore è stato Alessandro Mendini con cui ha lavorato e collaborato a lungo. Al lavoro di designer, di scultrice, di art-director alterna la curatela di mostre, come quelle dedicate al suo maestro a Poznam nel 2004 in occasione dell’ingresso della Polonia nella Comunità Europea e nel 2014 a Wroclaw nell'anno in cui è stata la Capitale della Cultura Europea. Al Superstudio è approdata nel 2011 e molte altre volte ancora.

Dorota tra Polonia e Italia, come è successo?
Il mio studio da anni si trova sull'Alzaia del Naviglio Grande di Milano ma in città sono arrivata oltre vent'anni fa per uno stage in Atelier Mendini.  Ho studiato in Polonia, nella Università d’Arte di Poznań, Facoltà di Design e di Architettura d’Interni con una tesi sul Biodesign.  Ho vinto tre premi per la migliore laurea e così avuto la possibilità di partire all’estero per approfondire i miei studi. Ho scelto l'Italia, per la sua ricchezza culturale, la sua antica storia, la bellezza del suo paesaggio delle sue tradizioni e della sua gente. Ho girato l’Italia e sono approdata a Roma, per me la città più bella del mondo con le sue piazze, le sue fontane, i giardini, con le ali dei angeli nei quadri e nelle sculture del Ponte dell' Angelo. E così ho continuato gli studi a Roma. Pensavo anche a Milano ma in quegli anni non esisteva la Facoltà di Design al Politecnico...

12/05/2020
 | EVENTI, INNOVAZIONE

Eventi ibridi, eventi digitali, nuovi comportamenti per la gestione di convegni. Sono questi i temi di cui agenzie, location, organizzatori, creativi del mondo degli eventi si occupano con ritrovato entusiasmo. E che possono rinnovare la comunicazione live. Superstudio è già pronto con il suo progetto GoLive.

Il bisogno di socialità è insito negli esseri umani, l’importanza di incontrarsi, partecipare ad eventi aggregativi, conoscersi, confrontarsi è imprescindibile. La direzione verso la quale Superstudio si sta muovendo è quella di soddisfare queste necessità non solo garantendo l’adozione di opportuni accorgimenti igienico sanitari ma anche esplorando nuovi scenari basati sull’utilizzo delle tecnologie web e digitali. Nasce così il progetto GoLive che propone negli spazi di Superstudio Più un set televisivo pronto all’uso, professionale ed adattabile alle più svariate esigenze. L’allestimento della sala prevede un palco di 24x3 mt, un grande schermo led 24x5,5 mt passo 2.6 mm e una postazione regia. La capienza è di circa 300 persone (con distanza di sicurezza minima garantita a 1 mt). L’impianto professionale audio/luci è a cura del dipartimento di produzione e può essere adattato a vari scenari: talk show, sfilate, show cooking, convegni, lancio prodotti, conferenze stampa, live streaming, webcasting, spot televisivi… 

27/04/2020
 | EVENTI

Le donne diventano sempre più protagoniste degli eventi e sono, oggi, ancora più centrali nella nostra scena politica, culturale e sociale. Anche in questo momento critico stanno emergendo tante figure femminili note o meno conosciute, spesso, però, il loro ruolo non è ancora riconosciuto come chiave.
​​​​​​​
È da tempo che in Superstudio si riflette sul ruolo delle donne e sul prezioso apporto che per i nostri eventi molte di esse hanno dato e continueranno a dare. È di qualche mese fa la call, prima nel suo genere, che Superstudio ha lanciato per il progetto DD – Donne e Design, una mostra speciale pensata per la prossima edizione del Superdesign Show, un vero e proprio inno alla creatività femminile, che è anche il tema lanciato dal Comune di Milano per il 2020, con il palinsesto “Creatività 2020. I talenti delle donne”. Solo guardando alle più recenti produzioni ospitate nelle sale di Superstudio Più nel corso degli ultimi mesi, osserviamo tante figure femminili, ognuna, a suo modo, centrale in manifestazioni di caratura internazionale.
È il caso, per esempio, di Brenda Bellei Bizzi CEO del White Show...

17/03/2020
 | DESIGN

"E’ proprio nei momenti più difficili che la tensione non deve cedere e la creatività deve sempre pensare al futuro.
Superstudio Più è uno spazio aperto, eclettico, sempre pronto a nuove interpretazioni e trasformazioni. E Superdesign Show, l’evento della Milan Design Week che ha dato il via al Fuorisalone nei quartieri vent’anni fa, al prossimo appuntamento sarà ricco di sorprese.
Il nuovo allestimento per la manifestazione del design avrà come filo conduttore il rosso, che collegherà, ora sulle pareti e ora sul pavimento, le diverse installazioni.
Luci sospese nel vuoto creeranno un effetto magico.
Mai come ora il compito del design è quello di creare bei progetti ma soprattutto di far sognare il pubblico!"

Giulio Cappellini, art director Superdesign Show

02/03/2020
 | DESIGN
Un passo avanti. 2020. L'anno delle donne. La creatività è donna. Un passo avanti agli uomini anche se i media sembrano non accorgersene. Le donne sono sempre più protagoniste e sempre più presenti sulla scena politica, culturale e sociale, ma non ancora abbastanza. Superstudio crede al potere delle e alle donne con una mostra dedicata alla creatività femminile in ambito design, art design, arte e artigianato, un inno alla creatività femminile, che è anche il tema lanciato dal Comune di Milano per il 2020, con il palinsesto “Creativa 2020. I talenti delle donne”.DD – DONNE E DESIGN, curata da Gisella Borioli, debutta alla Design Week 2020 all’interno di SUPERDESIGN SHOW in uno spazio importante e di ampia metratura, dal 14 al 21 giugno al Superstudio Più. La mostra prosegue poi ..
16/01/2020
 | EVENTI
Greta Thunberg ha dimostrato quanta forza e quanto coraggio può avere una ragazzina asperger, al punto da sensibilizzare e mobilitare i giovani da ogni parte del mondo, cioè il nostro futuro. Anche Superstudio sta dalla parte di Greta e dei giovani aspie come lei: ragazzi dall’intelligenza superiore e dalle emozioni forti, capaci di concentrarsi su un obiettivo e di andare fino in fondo, senza distrazioni e con convinzione. Ragazzi e ragazze dal comportamento estraniante, spesso altamente creativi, come dimostrato nel primo convegno “Autismo e Creatività” tenutosi al Superstudio lo scorso febbraio in occasione della Giornata Mondiale dell’Autismo che ha riunito attori, registi, scrittori, illustratori, artisti, tecnici digitali, tutti aspie di talento, a dimostrazione che la diversità è un valore e conoscersi aiuta la realizz..
09/01/2020
 | LOCATION
È il premio che la event-industry italiana aspetta con ansia e curiosità tutto l’anno. Il Bea Awards è un appuntamento che da sedici anni consacra le migliori prestazioni in molte categorie della promozione della organizzazione e delle location dedicate agli eventi. A fine novembre l’acclamazione dei vincitori del 2019 sul palco del The Mall di Milano. Con una grande sorpresa per il gruppo Superstudio: doppio primo premio a Superstudio Più sia come migliore “venue” in generale sia come spazio polifunzionale. A ritirare i due ambiti trofei le collaboratrici di Superstudio Events Valeria de Grandis e Martina Cinquegrana. Premio alla carriera a Daniele Zambelli, fondatore e Ceo di Simmetrico, net di creativi con diramazioni internazionali che da anni ha il suo quartier generale al Superstudio 13.
07/01/2020
 | ARTE, EVENTI
“Sono arrivati i 50. Stento a crederci, lo dico perché sono sempre lo stesso, ho sempre il mio cappellino da baseball dei Dodgers, le mani colorate… mi emoziono ancora quando mi regalano una nuova Hot Wheels e mi commuovo quando riguardo le foto dei miei amici che sono andati via troppo presto; questo è lo spirito che mi ha guidato fino ad ora ed è lo stesso che mi ha riportato alla MyOwnGallery di Superstudio, con una mia personale…”. “THE PIECE (PEACE) MAKER” non è solo una mostra, ma è la celebrazione della “Cultura Sommersa” dell’artista milanese Flycat, capostipite indiscusso della prima generazione del Writing e della cultura Hip Hop in Italia. In occasione dei suoi 50 anni di età e 36 di carriera artistica, 100 opere tra quadri, sculture, disegni, e tanto altro, raccontano la storia e la filosofia del movime..
23/12/2019
 | INNOVAZIONE, LOCATION
Quante volte succede un black-out di zona, un guasto improvviso, un temporale tropicale come sempre più spesso ne capitano a Milano, un errore di connessione sulla rete che fanno saltare la corrente durante un evento o, peggio, una diretta televisiva? Raramente, per fortuna. Ma quei pochi o tanti minuti di buio possono causare inquantificabili e irreparabili danni. Nel continuare con l’up-grade e le migliorie Superstudio Più segnala una importante novità: a partire da settembre 2019 la grande venue di via Tortona 27 sarà dotata di un generatore di emergenza che alimenterà gli spazi per eventi ed eliminerà tutti i rischi connessi ai cali di tensione e all’assenza di elettricità. Il maggiore consumo di energia e il conseguente aumento delle interruzioni delle forniture rendono infatti urgente prevedere un sistema di backup c..
22/12/2019
 | MODA
Il 2019 é stato un anno di grandi innovazioni per uno dei brand più amati dello sportswear italiano e insieme il consolidamento del legame tra Superstudio e il mondo della moda. Con uno show-room permanente di settecento metri quadrati al Superstudio Più, C.P. Company, il famoso marchio fondato da Massimo Osti nel 1970 - oggi al terzo anno nel gruppo Tristate, quotato alla Borsa di Hong Kong - inizia un percorso di rinnovamento e crescita che, partendo da Via Tortona 27, prevede nel triennio nuove aperture retail in Italia e all’estero tra cui Olanda, Cina e un particolare focus su Londra. La società, il cui successo è partito da lontano dallo studio delle divise militari rese urban e dal “tinto in capo” - un processo che prevede la tintura di un pezzo d’abbigliamento anche di materiali diversi alla fin..
18/12/2019
 | MODA, PEOPLE
Perfetta come una top-model, visionaria come una creativa a tutto tondo, cosmopolita come un manager in ascesa, carismatica come una opinion leader 4.0, famosa come una diva, mediatica come una rockstar, multitasking come una millenial, simpatica come una ragazza qualunque, Chiara Ferragni spesso celebra i suoi successi da influencer e imprenditrice con shooting e video al Superstudio. Eccola nell’ultima performance nella sala Day Light di Superstudio Più per immortalare la sua collezione sui social. Il giorno dopo è volata a Venezia dove è stato presentato il documentario “Chiara Ferragni, Unposted”, con la regia di Elisa Amoruso, che invita riflettere su questa giovane donna che, partita da Cremona con un blog, è diventata un fenomeno mondiale.
16/11/2019
 | ARTE, DESIGN
Artista, scultore, imprenditore culturale ed infine nell’ultimo decennio, designer, è difficile definire Kim Seung Hwan in un’unica disciplina. “Organismi & Harmonie” presenta una collezione ibrida tra scultura e design, delineando così la nuova direzione estetica intrapresa dall’artista. La mostra, a cura di Martina Corgnati, mette in luce artificio e natura, modernismo e arcaicità che si ricongiungono nelle leggi geometriche e matematiche ed evidenzia l’impeccabile dominio dello scultore coreano dei materiali plastici, dal bronzo al polistirolo fino alle pietre. Kim Seung Hwan inizia la sua carriera negli anni Novanta a Pietrasanta dove frequenta l’Accademia di Carrara, per poi continuare il suo percorso in Asia. Nel 2008, insieme alla moglie Lanki Jung, ha fondato alle porte di Seul il grande centro per l’arte co..
05/11/2019
 | EVENTI, INNOVAZIONE
L’industria mondiale del digital design è in continua crescita e assorbe costanti innovazioni in simbiosi con le nuove tecnologie. Di fronte ad una tale varietà di aspirazioni ed interazioni, il nostro modo di apprendere, di conoscere e di comunicare è stato plasmato e così l’approccio alla realtà, oggi sempre più ‘open-source’ e cooperativo. L’evento Digital Design Days vuole indagare proprio questo panorama offrendo un’esperienza unica di ricerca e ispirazione, in un evento di tre giorni capace di riunire migliaia di professionisti da tutto il mondo. Il Superstudio Più si trasforma, così, nella casa di alcune delle menti più creative e brillanti del settore, accogliendo innovativi brand internazionali impegnati a far crescere il business attraverso il design digitale. 50 speakers, storytellers visionari e pensatori ..
01/11/2019
 | EDITORIALE, LOCATION
È stata presentata alla Triennale la storia dei quarant’anni del Superstudio milanese che sono andati di pari passo con il cambiamento della città, spesso anticipandolo. In una sala gremita di personalità e di ospiti, con il saluto del Presidente della Triennale Stefano Boeri e le annotazioni degli assessori del Comune di Milano Cristina Tajani e Pierfrancesco Maran, la video-story raccontava il passaggio della cultura e dell’arte dal centro alla periferia, diventata, grazie a Superstudio, nuovo centro. Quanto mistero, speranze, aspettative nel cambio di decennio del secolo corrente: saranno i prossimi anni la “belle epoque” del nuovo millennio? L’interrogativo apre a un mondo sconosciuto che rivoluzionerà le nostre vite. Gli adulti del ‘900 non saranno più in grado di dialogare con i nativi digitali, la tecnologia appena..
01/10/2019
 | EVENTI
Caffè espresso, moka, napoletano o americano, in capsula o decaffeinato: il rituale del caffè è al tempo stesso arte e piacere. Gli usi e i costumi legati alla sua preparazione si perdono dalla notte dei tempi, caratterizzando ogni località del pianeta con le sue irresistibili varianti. Dal profumo persistente dei chicchi tostati all’aroma intenso e cremoso che si sprigiona nella tazzina, è questa la “miscela” che il “The Milan Coffee Festival”, evento internazionale dedicato al caffè artigianale e alle sue molteplici declinazioni, vuole offrire. Un evento celebrativo approdato a Milano nel 2018 dopo il successo riscosso a Londra, Amsterdam, Los Angeles e New York, imperdibile per tutti gli amanti del caffè, per i professionisti e gli operatori di settore.I visitatori potranno prendere parte a una serie di degustazioni, w..
12/07/2019
 | INNOVAZIONE, MODA
È stata la novità più dirompente delle ultime due stagioni Moda Uomo, il White Street Market di scena al Superstudio Più con un cocktail unico di moda, street style, sportwear, cultura urbana, coscienza ambientale, street art, eventi, talk, video e installazioni che hanno toccato il tema del riciclo della plastica. La ricetta di Max Bizzi founder di WHITE è innovativa e coraggiosa: non solo grandi brand ed aziende, non solo il consueto impegno ad attrarre i più importanti buyer internazionali, ma un villaggio fashion che fa della Sostenibilità la vera essenza di ogni progetto presentato. “Buy less, choose well, make it last” ovvero “compra meno, scegli meglio e fallo durare” il manifesto di Vivienne Westwood, special guest dell’ultima edizione. “Siamo all’inizio di un cammino che porterà al rinnovamento della..
03/06/2019
 | ARTE, EVENTI
Nel mese di giugno sarà invece protagonista la mostra “Man on the Moon” che riprende il tema di Ghost Book, nuovo progetto editoriale e multimediale sulla fotografia d’autore italiana, fondato da Giorgio Racca. Pier Paolo Pitacco, art-director e artista ben noto a Superstudio per le numerose collaborazioni, responsabile della forma grafica e dei contenuti spiega: “Ghost presenta storie inedite non comuni, alternando grandi nomi e giovani emergenti. Il numero 5 del volume, come la mostra, è dedicato infatti al 50° anniversario dello sbarco sulla Luna. Una decina di autori raccontano con le loro fotografie la personale visione del satellite. Una esposizione evocativa e affascinante e un passo per creare una community che condivida la ricerca della qualità e che si ritrovi in una pubblicazione di classe.” 
01/06/2019
 | DESIGN, MODA
Ai puristi del design, ai promotori del Fuorisalone come fenomeno di creatività diffusa, questo proprio non piace. Non piace che la Moda, con tutta la sua potenza, si sia infilata tra i brand piccoli e grandi di arredo, tra i produttori dei device supertecnologici e i designer in cerca di visibilità, togliendo spazi e attenzione. Dopo anni di investimenti e di fatiche per creare un evento che coinvolge tutta la città e che ha reso Milano la capitale del Design del mondo, ecco, tra le aziende fiore all’occhiello della creatività italiana ma con fatturati che non reggono il confronto, tra i tanti pionieri e sperimentatori, tra le università del mondo e i giovani talenti che ancora lottano tra budget insufficienti e location irraggiungibili, comparire sullo stesso palcoscenico e nello stesso momento i Grandi della Moda e i negozi del ..
01/06/2019
 | ARTE, INNOVAZIONE, LOCATION
Un progetto ambizioso quello di CLEVERCities: promuovere e creare tra oggi e il 2023 infrastrutture verdi e soluzioni naturalistiche innovative. Superstudio è stato precursore dei tempi e nel 2014 ha ospitato sul Roof il primo Orto urbano di grandi dimensioni a Milano, un progetto green a cura della Fondazione Pistoletto, con l'installazione permanente “Terzo Paradiso” del famoso artista. Il progetto è poi continuato in occasione di Expo2015 con la prima risaia sul tetto a cura dell'associazione Coltivare la Città. Il Roof Tour promosso da CLEVERCities si conclude proprio al Superstudio: il 14 di giugno visita guidata dalle ore 17.00 a cura di Ambiente Italia in collaborazione con ROOFmatters e l’Ordine degli Architetti di Milano. Info: areart@superstudiogroup.com
01/05/2019
 | DESIGN, EDITORIALE
Come ogni anno, alla fine della settimana del Design a Milano, si apre il balletto delle cifre (e dei visitatori) e a chi le spara più alte, come in una gara di pescatori a chi ha fatto abboccare il pesce più grosso. Nessuno fa la differenza tra le tipologie, la sostanza, il messaggio, lo scopo degli eventi. L’importante sembra denunciare più folla possibile, ed ogni mezzo è lecito. Poco importa fare distinzione tra gli addetti ai lavori e il mondo della creatività e i gruppi di ragazzi affogati di birra (svenduta irregolarmente nelle vie del design) o i cortei con tamburi o le masquerade irriverenti tipo lottatori di Sumo con enormi pance di gommapiuma che si aggirano tra gli show-room. Ci sono poi quelli del clic facile, attirati dalle installazioni spettacolari tipo cerniera sulla facciata o dalla poltrona-donna-trafitta di Gaet..
01/05/2019
 | DESIGN
L’ambizione della prima ora, fin dal lontano 2000, di presentare le novità per la casa e gli ambienti in modo non convenzionale, che lasciasse spazio all’emozione e alla cultura, ha portato negli anni al Superstudio mise-en-scène sempre più sensazionali che hanno indicato la via per un nuovo modo di esporre il design. Superdesign Show, fedele alla sua impostazione di sempre ma in continua evoluzione, con l’edizione di aprile 2019 ancora una volta ha stupito con le sue installazioni museali. La danza tra ballerina luci e quattro totem-robot che dialogavano e si muovevano tra loro in perfetta sincronia di Lexus. La torre di Matteo Thun per 3M, un obelisco che fuori rifletteva il cielo, e dentro incantava con un volo di farfalle luminose. L’immensa sala in bianconero della Corea dove la tradizione e la modernità si rincorrevano i..
01/05/2019
 | DESIGN, EVENTI
Inaugurato per la Design Week 2019, il grande videowall che segnala l’ingresso di Superstudio Più ed invita ad entrare. Sugli schermi che occupano ben 40,5 metri quadri si alternano, a seconda dei momenti, nomi e attività degli occupanti fissi, calendario dei prossimi eventi, notizie immagini e anteprime, componendo un enorme giornale murale sempre in movimento. È la prima installazione di questo genere, realizzata da Wave&Co, il cui direttore Manuel Maccioni racconta: “Tradizione e innovazione trovano il perfetto connubio in questo portale che rispetta le solide forme dell’ingresso preesistente e aggiunge l’elemento tecnologico che facilita la comunicazione per immagini, attirando lo sguardo dei passanti”.
09/04/2019
 | ARTE, DESIGN
La Triennale a presidenza Stefano Boeri continua a sorprendere con la sua sempre più interessante attività. Chiuso il lungo periodo delle mostre annuali di design a tema curate da Silvana Annicchiarico, ora ospita una forma più classica e permanente di esposizione. In contemporanea con l’imperdibile mostra Broken Nature a cura di Paola Antonelli, è arrivato infatti a piano terra, aperto senza filtri, il Museo del Design a cura di Joseph Grima. Un modo per rispondere a una domanda basica di cultura e conoscenza - in collegamento con il museo dell’ADI e i musei aziendali della regione - e anche di dare visibilità alla dotazione della Triennale di pezzi iconici dei grandi maestri. Ritrovare oggetti domestici, entrati senza clamore nelle nostre case, come la macchina da scrivere Valentine di Sottsass, la poltrona gonfiabile di Zanott..
07/04/2019
 | DESIGN
Materials Village ci accoglie all’ingresso di Superstudio Più, nella Piazza dell’Arte, con una nuova spettacolare mise en scène. Quest’anno 3M, azienda americana leader nella ricerca scientifica sui materiali, stupisce con l’emozionante installazione curata da Matteo Thun & Partners che celebra la natura come fonte di ispirazione per soluzioni significative e sostenibili. A Pinnacle of Reflections è una torre alta ben quattordici metri, dove i visitatori sono invitati a immergersi in un mondo colorato e caleidoscopico che richiama la rarissima farfalla blu, alla base del concept tecnologico del film multistrato e optical di 3D Design: la trasformazione da bruco a farfalla è il simbolo dell’innovazione. All’interno dell’installazione si possono quindi fruire colori e forme spettacolari, e la luce riflessa dagli st..
01/01/2019
 | EVENTI
Sono passati molti politici di tutti i colori al Superstudio Più in questi anni. L’ultima, al mega congresso del CNA, la Confederazione Nazionale dell’Artigianato e della Piccola e Media Impresa, è stata la volta di Matteo Salvini, a metà novembre. Preceduto dai saluti via video del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella all’importante evento, il vice-premier ha raccontato con sincerità gli intoppi del ministero, quello su cui sta lavorando ora, i suoi obiettivi, la voglia di semplificare l’Italia e di moderare la tassazione. Assicurando il pubblico presente sul proprio impegno per rimettere in moto la macchina dello Stato con un occhio di riguardo a chi crea impresa e lavoro. Ma quello che più ha infiammato i duemila artigiani e piccoli imprenditori arrivati da tutto il paese, è stato il discorso del presidente del C..
01/12/2018
 | EVENTI, INNOVAZIONE
Sì è appena conclusa una stagione di eventi memorabili, al Superstudio Più, che ha visto i grandi player della tecnologia, della cultura e della economia internazionali alternarsi nelle grandi sale con la presentazione dei loro prossimi obiettivi. La conferma, ancora una volta, che questa location è ormai il polo indiscusso di Milano per il prestigio, la qualità, l’interesse che può offrire ai suoi eventi. Dopo Smart City, esposizione e conferenze sul tema della città del futuro organizzato da Material ConneXion con il Comune di Milano per un mese intero, segnaliamo tra gli altri la presentazione di Iliad, nuova compagnia telefonica francese arrivata in Italia con una offerta low-cost capace di rivoluzionare il mercato. Poi Xiaomi, società cinese diventata in pochi anni il terzo produttore di dispositivi della telefonia mobile, ..
15/07/2018
 | EVENTI, LOCATION
Una notte di inizio estate come non se ne vedevano da tempo, qui, nel tempio degli eventi milanesi. Per festeggiare un’annata positiva, innovativa e proficua, Superstudio ha organizzato ai primi di luglio una vera festa estiva che nulla aveva da invidiare ai grandi party estivi dei dorati anni 80. Nel grande giardino di Superstudio Più, oltre mille metri di verde all’ingresso che invitano a mettersi in modalità “estiva” solo a vederlo, più di seicento ospiti selezionati hanno raccolto l’invito a trascorrere una lunga serata insieme. Una occasione per mescolare clienti, fornitori, collaboratori, amici in un evento sotto le stelle speciale e spettacolare, decisamente “summer” che ha messo in evidenza la duttilità, l’originalità degli spazi interni ed esterni e la grande professionalità dello staff, sempre attivo nel ri..
21/06/2018
 | ARTE, MODA, PEOPLE
Non era certamente facile ricostruire l’epopea Fiorucci, che tanto ha inciso sul gusto delle nuove generazioni, a pochi anni dalla morte ma a moltissimi dalle vicissitudini che l’hanno allontanato dalla sua creatura, privandolo persino del nome. La mostra "Epoca Fiorucci", aperta a Ca’ Pesaro a Venezia fino al 6 gennaio, ricuce in un certo senso il passato al presente, andando alle radici del fenomeno a partire dalla filosofia dei negozi, vera vetrina del suo stile. In questi ambienti si scontravano il suo mondo e le sue passioni: la moda all’avanguardia dalla swinging London in poi, il design post-moderno con il contributo di grandi innovatori come Sottsass, Mendini, Branzi, De Lucchi, l’arte pop e street con gli interventi di artisti del calibro di Keith Haring, Jean-Michel Basquiat, Andy Warhol. Gli arredi originali del nego..
01/04/2018
 | DESIGN
Da sempre punto focale del Fuorisalone fin dal suo esordio, Superstudio con il progetto Superdesign Show, Temporary Museum New Objects New Projects ha lavorato sulla qualità. Il lungo lavoro di progettazione, coordinamento, comunicazione, selezione che precede ogni edizione del Superdesign Show durante il Fuorisalone ha da subito puntato in alto portando il meglio della produzione mondiale di arredi e di tecnologie collegati al savoir-vivre contemporaneo, privilegiando i grandi brand e le proposte più innovative e intelligenti. La prossima edizione del progetto di Gisella Borioli, fa di ONLY THE BEST il suo manifesto programmatico. Il nuovo concept cambia l’impostazione generale e valorizza maggiormente le identità e le diversità delle aziende presenti, inventa un modo più eclatante di comunicare, aumenta la visibilità dei si..
01/01/2018
 | EVENTI
Oltre 35.000 visitatori in 48 ore. Sono i numeri sorprendenti della scorsa edizione del “Salone della Cultura” che anche quest’anno torna al Superstudio Più, il 20 e 21 Gennaio. Punto di riferimento per gli amanti del libro e della cultura in generale, il Salone propone percorsi didattici e laboratori dedicati alla realizzazione di gioielli in carta e “libri scultura”. Per gli appassionati d’arte, la possibilità di vedere per la prima volta a Milano la mostra della fotografa ritrattista Ghitta Carrell, organizzata da Fondazione 3M, e le serigrafie di Emilio Isgrò, oltre ad una mostra fotografica di giovani talenti. Nell’idea dei creatori Matteo Luterani di luni editrice e Sergio Malavasi di Maremagnum rimane comunque centrale la presenza del libro con nuove proposte editoriali che convivono accanto a libri antichi e prezi..
01/12/2017
 | EDITORIALE, EVENTI
7 dicembre 2017: il primo giorno del primo anno dedicato alla Cultura Europea ha preso il via proprio al Superstudio Più, onorato di essere partecipe di un così importante evento che, in un certo senso, riconosce anche il suo ruolo chiave nel panorama culturale della città. A discutere del futuro dell’Europa dal punto di vista del suo immenso patrimonio di opere d’arte e d’ingegno che non ha pari in nessun paese o unione di paesi al mondo si è dato appuntamento un “parterre de roi” di ministri e rappresentanti di istituzioni italiane e estere. L’ European Culture Forum 2017 ha avuto moltissimi relatori convinti e appassionati come il Presidente della Commissione Europea Jean-Claude Juncker e Antonio Tajani Presidente del Parlamento Europeo e ancora Dario Franceschini Ministro italiano dei Beni e delle Attività Culturali e..
01/11/2017
 | EDITORIALE, LOCATION
Superstudio a Milano indica un luogo iconico, anzi due, che i tassisti conoscono, da anni, a memoria. Il nome, scelto in omaggio all’omonimo gruppo di architetti d’avanguardia degli anni ’70 dai fondatori Gisella Borioli e Flavio Lucchini, porta al primo hub per la fotografia e l’immagine di moda Superstudio 13 creato nel 1983, e, a poca distanza, al Superstudio Più, il grande polo per eventi innovativi aperto nel 2000. A trentacinque anni dal primo centro dedicato alla moda e dintorni, Superstudio Group guarda al futuro con numerose innovazioni nelle attività dirette e nelle società collegate. Rinforza le radici che lo legano al mondo della comunicazione e della creatività, rinnova l’organizzazione, l’offerta e il team. Qualche esempio? Arte e sociale si fondono con il progetto della nuova Fondazione Flavio Lucchini, onlu..
01/11/2017
 | DESIGN, INNOVAZIONE
Grande interesse ha suscitato la prima mostra interattiva/spazio culturale “New Materials for a Smart City”, organizzata da Material ConneXion in collaborazione con il Comune di Milano e Superstudio durante la passata Design Week. Una mostra che raccontava con prodotti, progetti, simulazioni e parole tutte le invenzioni che esistono o esisteranno a breve per rendere le nostre città più intelligenti e i cittadini più felici. Grazie a iperconnessioni, tecnologie avanzate, intelligenze artificiali, realtà aumentate, trasmissioni dati, assistenti virtuali e altre straordinarie performance Milano (ma non solo) si avvia a essere un campo di sperimentazione urbana che aumenta performance, sicurezza, qualità dei servizi civici, rapporti interculturali. È in preparazione la seconda edizione, pronta a raccogliere sfide e proposte dell’u..
01/06/2017
 | DESIGN, EDITORIALE
Chiuso Superdesign Show, evento clou del FuoriSalone 2017 e della primavera, continua la stagione dei grandi e piccoli appuntamenti nelle due sedi di Superstudio. White Giugno, moda uomo di ricerca e anteprime moda femminile, è, al solito, il primo appuntamento di Superstudio Più con una estate ricca di sorprese, a partire dalle nuove presenze internazionali. Mentre al Superstudio 13 gli storici studi fotografici si trasformano per la Fashion Week nella location di Tomorrow, megashowroom di tendenza che raccoglie molti brand d’avanguardia e di successo. Torna per la terza volta la spettacolare sfilata di abiti da sposa di David Fielden. La nuova organizzazione Superstudio Events, governata da un team di giovanissimi totalmente dedicati agli eventi temporanei, è inarrestabile e porta altre, numerose, novità. Si è appena conclusa al ..
01/06/2017
 | EVENTI, LOCATION
È il festival dedicato al mondo degli eventi: arrivato alla sua quattordicesima edizione, il BEA Best Event Award quest’anno sarà al Superstudio Più il 4 e 5 ottobre. Creato nel 2004 da ADC Group con l’obiettivo di valorizzare l’evento come mezzo di comunicazione innovativo e strategico nella comunicazione delle aziende. Per l’occasione si riuniranno sotto lo stesso tetto agenzie, multinazionali e professionisti del settore eventi, pubblicità e marketing che nei due giorni della manifestazione anticiperanno le ultime tecnologie, tendenze, progetti innovativi e molto altro. A premiare la migliore creatività italiana più di 35 giurati scelti tra i vertici dei reparti comunicazione, marketing ed eventi di alcune tra le più importanti aziende attive in Italia. Allo storico premio Best Event Awards si affiancano il Best Locat..
01/06/2017
 | INNOVAZIONE, LOCATION
Il bello è utile Anche quest’anno abbiamo avviato la riverniciatura del pavimento di alcune sale. Il pavimento originale dell’edificio, infatti, che in origine era formato da piccole piastrelle industriali, è stato nel tempo rinnovato da una speciale vernice da pavimentazione esterna, industriale, che richiede una manutenzione costante. In attesa finalmente di sostituire la pavimentazione a piastrelle con una più moderna resina - intervento previsto nei prossimi 12 mesi - abbiamo restituito al luminoso pavimento grigio perla la sua uniformità. Inoltre, nell’eseguire la cablatura al soffitto sono stati rimossi 400 Kg di cavi elettrici, ormai superflui, che hanno aggiunto pulizia alle sale: ora lo spazio per cablare in elevazione è tutto disponibile.Arriva la banda! È stato il nostro primo obiettivo fin dalla nascita di Superstu..
01/05/2017
 | DESIGN, PEOPLE
“Per la sua capacità di coinvolgere lo spettatore e conciliare gli aspetti concettuali, tecnologici e narrativi in un unico progetto”: è con questa motivazione che l’installazione “Senses of the Future” firmata dall’artista giapponese Tokujin Yoshioka per LG, si è aggiudicata il prestigioso Milano Design Award 2017, come migliore installazione dell’ultimo Fuorisalone. Poetica e spettacolare, tecnologica ma a misura d’uomo, così l’opera della star nipponica ospitata nell’Art Point del Superstudio Più durante il Superdesign Show ha conquistato il pubblico del design attraverso uno spettacolo per gli occhi e per la mente.
01/04/2017
 | DESIGN, EDITORIALE, LOCATION
Superstudio Più e con lui il Design in zona Tortona diventa maggiorenne e entra nel diciottesimo anno di età. Sembra ieri quando, in una via punteggiata da fabbriche in via d’abbandono la ex General Electric si è trasformata nel cuore pulsante del quartiere aperto a tutte le esperienze di creatività e innovazione, a partire da design, arte, moda, aprendo una strada che avrebbe trovato emuli in tutta la città. Un luogo e un progetto originali, un hub costantemente in progress dove tutte le espressioni della contemporaneità avrebbero trovato spazio, dai grandi nomi ai giovani autori. Dopo i primi anni di Design Connection, con l’importante presenza di Giulio Cappellini come espositore e ispiratore e Luca Fois come promotore arriva un successo crescente anche commerciale. Troppo commerciale. Così nel 2009, per sottolineare la sua ..
01/04/2014
 | ARTE, INNOVAZIONE, LOCATION
Straordinario progetto che unisce ecologia, architettura, nutrimento, design, arte, SuperOrtoPiù, è un grande orto urbano di 750 mq, progettato da Michelangelo Pistoletto-cittadellarte, sul Roof di Superstudio Più. L’installazione sarà funzionante in maniera permanente anche durante tutto il periodo dell’Expo 2015. Coltivare la Città, è la condizione necessaria per tornare a vivere felici in comunità che integrano nel tessuto urbano l’agricoltura. Il Terzo Paradiso, il segno creato dall’artista per promuovere l’incontro tra natura e attività umane, che domina l’installazione, è diventato un simbolo di rigenerazione dei luoghi e dei territori che lo ospitano. L’evento, curato da Fortunato D’Amico, in collaborazione con N.O.V.A. Civitas e AIAPP sezione Piemonte e Valle d’Aosta, ospita installazioni di artisti, mos..
01/04/2012
 | DESIGN, EDITORIALE
Una tempesta di suoni, video, luci, proiezioni, ologrammi, 3D, realtà aumentata, effetti speciali, sembra essere l’ultima frontiera del grande spettacolo per rappresentare il nuovo design in questa Design Week. Con la complicità di visual-artist di grande spessore e di raffinate tecnologie l’oggetto sembra essersi smaterializzato, scaturire dalle emozioni sonore e visive di cui è complemento, e non viceversa. Storie di prodotto raccontate con le immagini, la musica, i film, le parole, l’evocazione, l’interattività. Una tendenza che quest’anno invita a nuove sensazioni e interrogativi, sollecita altre curiosità al di là del semplice gesto di sedersi, aprire un armadio, accendere una luce. Una tendenza che è il fil rouge del Temporary Museum for New Design 2012, progetto che ha saputo trasformare un evento fieristico in un ..
01/04/2011
 | DESIGN, EDITORIALE

Sembrava una pazzia, tre anni fa, l’idea di Gisella Borioli, CEO di Superstudio Group, di reintitolare “Temporary Museum” l’evento tutto sommato commerciale che ospitava al Superstudio Più fin dal 2001 alcune aziende di design che avevano scelto di esporre in zona Tortona, diventato quartiere espositivo complementare al “Salone del Mobile” di Rho, a Milano. Sembrava una follia porsi un museo contemporaneo come punto di riferimento per costruire una esposizione multipla di brand ciascuno con una ben precisa e diversa identità e chiedere loro il sacrificio di chiudersi in lunghe “gallery” misteriose anziché aprirsi in stand espansivi, di rinunciare al giganteggiare del logo esterno a favore di una segnaletica discreta e uniforme, di impegnarsi in una esposizione artistica

DESIGN
ARTE
MODA
EVENTI
PEOPLE
INNOVAZIONE
TENDENZE
LOCATION
DUBAI
EDITORIALI
SUPERDESIGNVIEW
FOTOGRAFIA
ARCHIVIO COMPLETO
ARTICOLI IN EVIDENZA