IT | EN

Articoli in ‘Tendenze’
14/10/2020
 | TENDENZE

Il nostro magazine on-line @AT aggiornato quotidianamente rinforza la periodicità dell’edizione cartacea e diventa mensile con le notizie più importanti del digitale e alcune integrazioni e anteprime.
Ritira gratuitamente la tua copia presso le sedi di Superstudio, in via Tortona 27, via Forcella 13 e prossimamente via Moncucco 35, a Milano. Ma puoi anche scaricare il pdf in italiano e inglese che trovi nell’archivio e stamparlo in A3, formato reale del magazine. Allo stesso modo potrai stampare anche gli arretrati...  

31/07/2020
 | TENDENZE
09/06/2020
 | TENDENZE

Dopo tre mesi di reclusione forzata, stiamo riscoprendo il piacere di stare all’aperto, di attrezzare balconi e terrazzi e, nei casi più fortunati, di realizzare vere e proprie stanze all’aperto mediante i più evoluti sistemi di pergole. Ma come stanno cambiando le abitudini di acquisto e cosa chiedono i clienti? Ne abbiamo parlato con Luca Pangallo, sales manager di Ecliss, uno degli show room milanesi più noti del settore.

Come è cambiato in questi ultimi anni il mercato?
Fino a qualche anno fa l’outdoor veniva considerato soltanto un mercato di nicchia. Quella di arredare gli spazi esterni era vissuta come un’esigenza secondaria, a differenza di quello che accadeva per il resto della casa. Spesso si sceglievano anche prodotti di minore qualità. Oggi, invece, l’outdoor sta raggiungendo la stessa importanza dell’indoor: viene curato in modo sempre più preciso, con grande attenzione ai dettagli, alla qualità degli arredi e soprattutto all’atmosfera, all’esperienza che il cliente si attende di vivere in questi spazi...

01/06/2020
 | TENDENZE

Un piccolo spazio verde è diventato il sogno degli italiani che hanno capito quanto smart-working e eventuale nuovo lockdown se ne avvantaggerebbero. Molti architetti sono già al lavoro per proporre le loro soluzioni. La proposta polifunzionale di Sandro Meneghello e Marco Paolelli, giovani e già affermati designer che sull’outdoor concentrano molta della loro progettazione, ha tutte le caratteristiche per soddisfare le più svariate esigenze. Probabilmente anche la vostra.

“In città anche i balconi hanno un valore immobiliare importante”, ci racconta Marco Paolelli, dello studio Meneghello Paolelli Associati, “Ci siamo chiesti perché non lavorare ad un sistema che li valorizzasse, facilmente, con un montaggio semplice e una ampia versatilità di allestimento”. La crisi sanitaria, succedutasi al progetto, ha reso ancora più preziosi tutti gli spazi che consentissero di stare all’aperto. Così è nato Urban Balcony, il progetto per Unopiù, di recente presentato nella sua prima versione ma già ingegnerizzato anche nella versione “estesa”...

22/05/2020
 | TENDENZE

In molte città d’Europa le municipalità stanno alleggerendo gli adempimenti e velocizzando le procedure autorizzative per consentire ai locali pubblici, non solo ai bar e ai ristoranti, di allestire le aree esterne. Così ha fatto anche Milano che questa settimana ha pubblicato le sue linee guida. Quello che sta accadendo è una vera rivoluzione degli spazi all’aperto, soprattutto nelle grandi città. Superstudio da un anno sta lavorando sul futuro dello “stare fuori”, in tutte le sue forme, domestiche e pubbliche, che doveva essere e sarà un tema forte della prossima edizione di Superdesign Show. Questa accelerazione imposta dall’emergenza sanitaria sta consentendo di ripensare anche spazi urbani poco utilizzati o meno utilizzati. Un vasto campo di sperimentazione per i progettisti e per le molte soluzioni messe a disposizione dalla produzione.

Le nuove disposizioni del Comune di Milano, valide fino al 31 ottobre, consentono l'incremento degli spazi a disposizione di tutte le attività commerciali e prevedono procedure semplificate per richiedere l'occupazione di aree verdi, piazze, marciapiedi con tavolini, sedie, ombrelloni, pedane, spazi espositivi. Tra le novità principali, la gratuità della COSAP, il rilascio del permesso da parte del Comune entro 15 giorni, la possibilità di ottenere spazi anche non nell'immediata prossimità della propria attività...

13/05/2020
 | TENDENZE

Mai come in questa incerta Fase2 la voglia di uscire, stare all'aperto, godersi l'aria fresca e il sole si fanno prepotenti. Non è solo un desiderio emozionale, ma la voglia di ripensare la nostra quotidianità in spazi diversi, aperti e in simbiosi con la natura, dove si può anche studiare, lavorare, fare sport... 

Le ricerche degli ultimi anni ci confermano che siamo una “generazione indoor”, che trascorre il 90% del tempo in spazi chiusi, oltre 20 ore al giorno. E lo facciamo in modo inconsapevole, perché la nostra percezione è spesso diversa. Eppure, molto spesso, viviamo in spazi sigillati, illuminati male e poco areati, dannosi per la nostra salute. Spesso costretti a vivere “all’interno” – e l’emergenza sanitaria ha evidenziato tutti i limiti dei luoghi che abitiamo – abbiamo sempre più voglia di “stare fuori”, a contatto con la natura e in essa immersi...

DESIGN
ARTE
MODA
EVENTI
PEOPLE
INNOVAZIONE
TENDENZE
LOCATION
DUBAI
EDITORIALI
SUPERDESIGNVIEW
FOTOGRAFIA
ARCHIVIO COMPLETO
ARTICOLI IN EVIDENZA