IT | EN

Articoli in ‘FOTOGRAFIA’
19/08/2021
 | DESIGN, FOTOGRAFIA
MILANO DESIGN WEEK 2021 - SUPERSTUDIO MAXI

LUCA GILLI - SUPERSTUDIO MAXI, IL CANTIERE DELLE IDEE.

La ri-nascita di Superstudio Maxi da fabbrica siderurgica abbandonata a spettacolare nuovo centro espositivo attraverso l’astrazione del linguaggio fotografico di Luca Gilli, che qui racconta la sua esperienza vissuta in cantiere dal primo giorno all'ultimo. Courtesy Paola Sosio Contemporary Art.

Istanze diverse si esprimono durante l’evoluzione delle idee e del confronto nell’agorà progettuale. Esse devono comporsi nel segno delle funzioni e della téchne, nella sintesi del segno che segue il pensiero e anticipa corpo e luce di quello che sarà. Passaggi che vestono la sensibilità e l’immaginazione, che portano oltre il virtuale fino nel luogo fisico, nello spazio/tempo peculiare di quella complessità architettonica che ha iniziato la propria affermazione reale...

30/07/2021
 | FOTOGRAFIA

Una selezione e breve analisi di fotografie realizzate da alcuni tra i grandi rappresentanti della fotografia italiana che fa parte del video presentato in occasione della festa dei 30 anni di Superstudio 13. Loro, insieme ad altri ci hanno lasciato il ricordo delle campagne che hanno realizzato qui, nella più importante e storica sede di studi fotografici a Milano.

Il corpo può far parlare gli abiti, animare lo spazio, assumere diversi significati ed esprimere visioni che vanno oltre la realtà. Solo quando questo avviene si può parlare di fotografia come arte e si crea davvero qualcosa di unico. Realizziamo essere questo il compito di ogni fotografo se si guardano attentamente gli eleganti scatti di Alfa Castaldi, Gian Paolo Barbieri, Gianmarco Chieregato, Settimio Benedusi e Sofia Riva...

13/07/2021
 | FOTOGRAFIA

Fabio e Lorenza Castelli, formidabile coppia padre-e-figlia, mettendo insieme passioni e competenze hanno dato vita dieci anni fa a MIA (Milan Image Art Fair) la più importante fiera di fotografia e visual d'autore proprio al Superstudio di via Tortona. Imprenditore siderurgico e appassionato collezionista lui, laureata in Economia alla Bocconi ma cresciuta con l'arte in ogni sua forma attorno lei, dopo dieci anni e un incontestabile successo, nell'attimo della ripartenza si ritrovano a casa nel nuovo Superstudio Maxi, dove il 14 luglio ha luogo la conferenza stampa del prossimo MIA e dove ci sarà la prossima edizione della Fiera...

09/07/2021
 | FOTOGRAFIA

Prima che cominciassero i lavori di rigenerazione di quella vecchia fabbrica abbandonata che sarebbe diventata il Superstudio Maxi, Luca Gilli aveva già chiesto di seguirne il percorso con la sua fotocamera. In silenzio e in solitudine, al gelo o sotto il sole cocente, nel caos del cantiere ogni tanto compariva, e scattava. Il risultato sono opere di grande bellezza e sensibilità dove lo spazio si astrae e diventa opera d’arte. Saranno esposte durante gli Inaugurations Days al Superstudio Maxi nella mostra personale “Passaggi di Stato” a cura di Paola Sosio Contemporary Art. 

Non conoscevo Luca Gilli, fotografo che è nato nel 1965 e vive a Cavriano ( Reggio Emilia ). Mi ha colpito la sua richiesta di fotografare il Superstudio Maxi quando ancora non c’era. Era solo un edificio di vetri rotti e lamiera arrugginita, in parte abbandonato da circa vent’anni...

04/05/2021
 | FOTOGRAFIA

​​​​​​​
Tina Modotti, fotografa, attivista e attrice italiana, ha lasciato un’impronta indelebile nella storia della fotografia contemporanea. I suoi celebri scatti, che compongono le collezioni dei più importanti musei del mondo, sono il simbolo di una donna emancipata e moderna, la cui arte fotografica è indissolubilmente legata al suo impegno sociale.
Per gli abitanti di via Tortona, per le donne visionarie, per gli amanti del bello la mostra “Tina Modotti. Donne Messico e libertà” (1 maggio - 7 novembre) al Mudec ha una ragione in più per essere visitata. E’ stata infatti dedicata alla giovane manager Giorgia Martone dell’hotel à parfum di via Forcella, il Magna Pars Suite, creato  sulla sede della fabbrica di profumi di famiglia.
Con un gesto insolito il Museo delle Culture di Milano ha reso omaggio a questa “vicina” speciale...

07/04/2021
 | FOTOGRAFIA
18/03/2021
 | FOTOGRAFIA

E’ cambiato il mondo dal 1983, anno di nascita di Superstudio 13, cittadella della moda e dell’immagine che velocemente attrae grandi figure della fotografia: dall’irriverente Oliviero Toscani che rivoluziona il modo di fare pubblicità, a Giovanni Gastel mago di una fotografia che attraverso il volto cattura l’anima in luoghi sospesi ai leggendari autori internazionali che hanno immortalato i personaggi del secolo. 

Nonostante tutti, dai bambini alle persone più âgée, abbiano oggi in mano uno smartphone per catturare la vita, la fotografia professionale continua ad essere una grande interpretazione della realtà e del possibile, un mezzo per raccontare da prospettive inedite la creatività, la bellezza senza tempo, l’energia delle nuove tendenze. E sono innumerevoli gli shooting, le riprese, le iniziative che negli anni hanno fatto di Superstudio 13 il più importante e durevole tempio della fotografia...

17/03/2021
 | FOTOGRAFIA, PEOPLE

Se ne è andato in un attimo per Covid Giovanni Gastel, uomo straordinario, fotografo, artista, poeta, scrittore di indiscussa grandezza. Nipote del regista Luchino Visconti, di famiglia nobile e ricca, pur di fare il fotografo ha fatto la gavetta come tanti, partendo da zero. Il caso ha voluto che l’inizio della sua carriera fosse proprio in Edimoda, la casa editrice di Donna e Mondo Uomo, le rivoluzionarie riviste di moda create da Flavio Lucchini e che negli anni '80 surclassarono persino Vogue Italia e L’Uomo Vogue, creati proprio da Lucchini. Io dirigevo Donna, e lo iniziai al magico mondo della moda.

Se ripenso alla mia vita intrecciata con quella di Giovanni Gastel, il primo ricordo che mi viene in mente è questo ragazzo sottile e introverso che, selezionato da Flavio che ne era l’art director, mi viene affibbiato per realizzare la copertina di Ferrè di Donna che doveva fare Toscani, ritiratosi per un improvviso colpo di testa...

16/03/2021
 | FOTOGRAFIA, PEOPLE

La scoperta delle immense possibilità della tavoletta grafica e della postproduzione è per Gastel un punto di svolta. Sotto le sue mani diventa magia. Finalmente può dar corpo ai suoi sogni e trasformare le fotografie “pure” in immagini misteriose come le sue visioni. E’ il momento dell’arte: i musei gli aprono le porte. I suoi libri, di poesia, autobiografia, fotografia, filosofia, si susseguono. Tutte le esperienze di creatività lo attirano. Molte di queste le abbiamo condivise. (seguito)  

Gastel continuava a fare foto stupende sempre più richieste dai grandi della moda. 
Flavio Lucchini, rimasto amico anche una volta uscito dall’editoria, si era già da un po’ spostato sull’arte. La Triennale aveva dedicato, nel 1997, una grande mostra a Gastel curata da Germano Celant...

24/02/2021
 | FOTOGRAFIA

Per quanto incredibile possa sembrare è fin dall’inizio del ‘900 che si sperimentano effetti speciali cinematografici attraverso una doppia ripresa che possa aggiungere sfondi spettacolari e apparizioni in una scena apparentemente normale. Cento anni dopo, con l’avvento del digitale, la possibilità di ricreare mondi virtuali in cui si muovono persone reali è diventata una scelta professionale di fotografi e registi sempre più accessibile grazie ai fondali verdi il cui nome ufficiale è Chroma Key. Attraverso più di un secolo la tecnica si è talmente perfezionata da aver permesso di creare capolavori fantasy o epici con scenari incredibili. La fotografia se ne è appropriata anche per scopi più commerciali e di questi tempi uno schermo verde (colore che permette di inserire in post-produzione gli sfondi desiderati) è spesso la soluzione quando le trasferte in luoghi suggestivi sono impossibili come ora. Un Chroma Key e un computer potente e ogni fantasia diventa possibile...

08/02/2021
 | FOTOGRAFIA

Soffrono gli eventi (proibiti fino al 5 marzo poi si vedrà) ma si intensificano gli shooting di foto e video di moda anche per adattarsi alle sfilate filmate o in streaming che stanno prendendo il posto degli show in presenza ed hanno cambiato l’essenza stessa delle Fashion Week.
Gli studi fotografici Superstudio 13, con la nuova direzione tutta al femminile, hanno registrato nel mese di gennaio una richiesta eccezionale sia dei clienti storici che di tanti nuovi operatori. Al punto che molti set sono tracimati nei grandi spazi delle altre location di Superstudio, il Superstudio Più a poca distanza e il nuovissimo Superstudio Maxi, un po’ più in là.
Campagne pubblicitarie di top brand, redazionali, video musicali e pubblicitari, staff numerosi, celebrity che desiderano spazi ampi e riservatezza, oggi trovano nelle possibilità di tutto il Superstudio una scelta ancora più grande…

25/11/2020
 | FOTOGRAFIA, PEOPLE

L’Italia attraversata dall’automobile del Toro e immortalata negli scatti di 21 importanti fotografi, uno per regione più la partecipazione straordinaria in Sicilia, dalla sua Palermo, di un’icona, la grande Letizia Battaglia. E’ di oggi l'inutile polemica sulla grande fotografa e le sue immagini che nulla toglie alla bontà del progetto. L’iniziativa “With Italy, for Italy” voluta da Lamborghini si avvale della direzione artistica del fotografo Stefano Guindani - che ha scelto come suo set la Sicilia - e si tradurrà prima in libro e poi in una mostra itinerante...

“È per me motivo di grande orgoglio e responsabilità...”

06/11/2020
 | FOTOGRAFIA

Vent’anni è il titolo del nuovo, attesissimo, singolo dei Maneskin in uscita oggi. Raggiunto il successo da teenager sul palco di X Factor, confermano ancora una volta le aspettative dei loro 652.000 follower presentando proprio lì, ieri sera, il nuovo singolo live. La campagna di lancio è senza compromessi, con Damiano, Victoria, Thomas e Ethan che si mostrano “senza veli” al pubblico, dai grandi ledwall installati nella stazione Centrale di Milano e su tutti i canali social.
Noi? Eravamo sul set! 

14/10/2020
 | FOTOGRAFIA

MIA, il grande appuntamento milanese con la fotografia d’autore compie 10 anni, cambia location espositiva e ri-lancia il suo concorso New-Post Photography attento alle tendenze più innovative della fotografia contemporanea. Tutti gli artisti della next-generation, ma non solo, sono invitati a rispondere alla call.

Dopo il successo della I Edizione del Premio, in occasione della prossima edizione di marzo 2021, MIA Fair annuncia la II Edizione del premio New Post-Photography, che intende promuovere i nuovi linguaggi di una fotografia capace di confrontarsi con il mondo contemporaneo in modo innovativo e indirizzato a tutti gli artisti, senza limiti di età e di nazionalità che lavorano con il mezzo della fotografia. I vincitori saranno invitati ad esporre gratuitamente nell’ambito della decima edizione di MIA Fair (dal 24 al 28 marzo 2021) presso SUPERSTUDIO MAXI in via Moncucco 35, Milano, in una mostra dedicata al Premio “New-Post Photography” II Edizione....

09/10/2020
 | FOTOGRAFIA

“Ho sempre ammirato Peter Lindbergh per la coerenza e l’intensità del suo lavoro. Essere senza tempo è una qualità a cui aspiro personalmente, e che Peter sicuramente possedeva. Con questa mostra all’Armani/Silos voglio rendere omaggio a un compagno di lavoro meraviglioso il cui amore per la bellezza rappresenta un contributo indelebile per la nostra cultura, non soltanto per la moda.” Così Giorgio Armani introduce la scoperta nel suo spazio museale di un grande della fotografia mondiale. Da non perdere.

Heimat è un concetto che ha un profondo significato nella cultura tedesca. E’ la casa, il luogo di appartenenza e del cuore, la patria. E’ anche il titolo della mostra “Heimat. A Sense of Belonging” voluta e curata da Giorgio Armani nel suo Armani Silos, per celebrare uno dei più grandi maestri della fotografia del Novecento, Peter Lindbergh, scomparso nel settembre 2019 a 74 anni. Heimat per Lindbergh è il background industriale di Duisburg in Germania, con le sue fabbriche, la nebbia, il metallo e il cemento, l’orizzonte grigio. Un luogo che ha segnato per sempre la sua estetica, con la sua verità e personalità...

30/09/2020
 | FOTOGRAFIA

C’è tempo fino al 3 gennaio per organizzarsi una scappata a Roma e emozionarsi davanti alla bella mostra di Giovanni Gastel al Museo MAXXI, a cura di Uberto Frigerio e con il rigoroso allestimento di Piero Lissoni. Tra le migliaia di foto scattate in quarant’anni di moda e di incontri Gastel ha scelto le duecento facce che più gli hanno toccato l’anima e lasciato un ricordo indelebile. Ritratti che ne testimoniano il grande talento, ma soprattutto la sensibilità. Tra questi quello di Flavio Lucchini, suo mentore.

Giovanni Gastel è sempre un artista, che scriva libri o poesie, fotografi la moda o le persone, trasformi una immagine realistica in un sogno tracciando misteriose linee su una tavoletta nera che dà gli imput al computer. La scelta per il MAXXI di Roma, tra le sue diverse espressioni artistiche che già hanno avuto riconoscimenti internazionali e esposizioni importanti, questa volta è caduta sui ritratti. Facce serene, sorridenti, gioiose, giocose, riflessive dove gli occhi ti entrano dentro. Facce, e molto di più. Il segreto si scopre nel titolo che Giovanni gli ha dato “The people I like” e si capisce che dice tutta la verità...

ARTE
DESIGN
DISCOVERING
DUBAI
EDITORIALE
EVENTI
FOTOGRAFIA
INNOVAZIONE
LIBRI
LOCATION
MODA
PEOPLE
TENDENZE
VIDEO
ARCHIVIO COMPLETO
ARTICOLI IN EVIDENZA