IT | EN
11/02/2021
 | DESIGN, INNOVAZIONE

Mixcycling, nata a Vicenza, è una startup innovativa che trasforma gli scarti organici in materiali a basso impatto ambientale attraverso un processo patent-pending. La maggior parte dei sottoprodotti organici proviene da scarti generati da processi agroindustriali locali, come lolla di riso, vinaccia, pergamino, sughero, ecc.

Fibre naturali recuperate da sottoprodotti industriali organici vengono successivamente miscelate con polimeri con contenuti riciclati, bio-based oppure vergini. Questa premiscela viene sanificata con un plasma non termico e quindi attivata per migliorare l'adesione tra le fibre e i polimeri. Il materiale risultante, sostenibile ed esteticamente accattivante, è indicato per applicazioni in diversi settori, quali packaging cosmetico, usa e getta e alimentare, come anche arredamento e automotive...

21/12/2020
 | INNOVAZIONE

Negli ultimi anni stanno emergendo nuove categorie di materiali e tecnologie influenzati dall'ibridazione del design con la scienza e da alcuni sviluppi tecnologici come l'Internet delle cose (IoT). Questi vengono definiti materiali ICS, un acronimo di Interactive, Connected, e Smart Materials.

I materiali ICS sono in grado di stabilire uno scambio bidirezionale di informazioni con entità non umane e umane e di rispondere in modo reversibile a stimoli esterni, modificando le loro proprietà e qualità. Infine possono essere programmabili, non solo attraverso software.
Textint Corp. ha sviluppato un materiale conduttivo per l'industria tessile...

23/11/2020
 | INNOVAZIONE

Immaginare un grattacielo di vetro che, invece di utilizzare l'energia, sia esso stesso fonte di energia per l'intero edificio sembra il futuro, ma recenti studi fanno pensare che questo potrebbe presto diventare realtà.

Gli edifici con le facciate in vetro, per ridurre la luminosità e il riscaldamento all'interno dell'edificio, hanno spesso un rivestimento che riflette e assorbe almeno in parte la luce. 
I pannelli solari trasparenti Invece di smaltire l'energia potrebbero utilizzarla per fornire parte del fabbisogno elettrico dell'edificio, hanno spesso un rivestimento che riflette e assorbe almeno in parte la luce.
I pannelli solari trasparenti Invece di smaltire l'energia potrebbero utilizzarla per fornire parte del fabbisogno elettrico dell'edificio...

02/11/2020
 | INNOVAZIONE

Fin dagli anni ‘70, momento in cui l’inizio del dibattito sull’inquinamento inizia ad avere lentamente presa sull’opinione pubblica, l’idea di proteggere la nostra persona e i nostri ambienti tramite schermi invisibili dalle forme morbide aleggia nella nostra mente.
 L’uomo protetto dalla bolla, curva e accogliente, si separa fisicamente dal mondo esterno, osservandolo attraverso un filtro da una posizione privilegiata.

La ricerca portata avanti in quegli anni da collettivi come gli austriaci Haus-Rucker-Co verteva infatti su questi temi. Le loro installazioni e idee potevano apparire come utopiche al tempo, ma spingevano a una riflessione sulla relazione tra persona e ambiente circostante...

ARTE
DESIGN
DUBAI
EDITORIALI
EVENTI
FOTOGRAFIA
INNOVAZIONE
LIBRI
LOCATION
MODA
PEOPLE
TENDENZE
ARCHIVIO COMPLETO
ARTICOLI IN EVIDENZA